Ecco i 9 alimenti da evitare in caso di dolore alle ARTICOLAZIONI

Dolori articolari alle gambe, ginocchia, caviglie o dolori alle ossa in generale? La causa negli anziani, potrebbe essere dovuta ad una perdita legata all’età della cartilagine ossea. Secondo un recente studio, il 30% degli adulti sono colpiti da dolori articolari, che possono essere causati da numerose malattie, come la gotta, osteoartrite, borsite, artrite reumatoide, distorsioni e le lesioni.
Il dolore alle gambe è di solito un risultato di usura, ovvero, chiamiamolo più comunemente, esaurimento muscolare, o lesione congiunta a causa di una lacerazione del legamento, osso/muscolo/tendini e altri tessuti molli. Il dolore alle gambe può anche essere causato da una cattiva circolazione sanguigna. Fortunatamente, è stato dimostrato che è possibile alleviare il dolore in molti modi, a cominciare col seguire uno stile di vita sano.
In questo caso, è importante evitare il consumo di certi alimenti perché potrebbero aggravare la situazione. Eccoli elencati qui di seguito.

1. Latticini

Dairy products

Dairy products

Il latte e derivati non sono indicati per le persone che hanno problemi alle articolazioni.
Questo perché sono costituiti da una proteina, la caseina, che potrebbe aumentare l’infiammazione e il dolore articolare.

2. Mais

download (1)Il mais contiene un’alta percentuale di acidi grassi Omega 6, che aumentano l’infiammazione. Se utilizzate in cucina l’olio di mais potreste sostituirlo con l’olio di oliva, semi di lino o qualsiasi altro olio contenente acidi grassi omega 3, che hanno invece una proprietà anti-infiammatoria.

3. Carni rosse

download (2)Il consumo di carne rossa deve essere moderato. Questa infatti se consumata in eccesso potrebbe aumentare il rischio di artrite e infiammazione, portando alla distruzione dei tessuti.
In sostituzione della carne rossa, potreste scegliere delle carni più leggere, come il pollo, il tacchino o il pesce.

4. Uova

uova-3.600x420.27086Questo è un alimento ad alto valore biologico, costituito da una gran quantità di proteine, ma anche una gran quantità di grassi malsani, come l’acido arachidonico che può aumentare l’ infiammazione. Siccome questa sostanza è presente solo nel tuorlo, potrete mangiare solo l’albume.

5. Bibite zuccherate

download (3)Le bibite zuccherate e anche quelle gassate, hanno un’alta percentuale di sostanze chimiche che sono dannose per la salute. Per quanto riguarda le articolazioni, le bibite zuccherate per la grande quantità di zuccheri e acido fosforico deteriorano i tessuti.

LEGGI ANCHE:  Non avrete più bisogno degli occhiali! Migliaia di persone hanno migliorato la loro vista con questo metodo Indiano

6. Caffè

download (4)Bere molti caffè al giorno in caso di dolore articolare può aggravare la situazione.
La caffeina presente nel caffè causa una riduzione delle vitamine e dei minerali essenziali, e porta ad un aumento dell’infiammazione e del dolore. Potrete sostituirlo con il caffè decaffeinato o gli infusi che non contengono questa sostanza eccitante.

7. Cibo spazzatura

hqdefaultCondurre questa alimentazione in caso di disturbi e infiammazioni alle articolazioni è fortemente sconsigliata.
Questi tipo di alimentazione presenta un’alta quantità di grassi saturi, zuccheri e carboidrati che appesantisce il corpo e rende difficoltosa l’eliminazione delle tossine. Questo porta ad un aumento dell’infiammazione e ad un accumulo di grassi nel corpo e intorno agli organi portando a molti problemi.

8. Patate

patate (1)Le patate pur essendo un alimento ricco di sostanze benefiche per l’organismo, dovrebbero essere evitate da chi ha problemi alle articolazioni. Perché le patate molto spesso presenta delle piccole quantità di tossina, la solanina che può aggravare la situazione. L’unico modo è quello di far bollire le patate, poiché questa sostanza tossica è solubile in acqua.

9. Frutta secca

Frutta_Secca_MixLa frutta secca (pinoli, noci semi di girasole e di soia) anche se fa bene alla salute, è ricca di Omega 6, acidi grassi essenziali che aumentano l’infiammazione in prossimità delle articolazioni. Quindi bisogna evitare o limitare almeno il loro consumo.
Bisogna adottare in presenza di questi disturbi uno stile di vita sano, modificando la nostra dieta evitando alimenti e bevande che possono aggravare la patologia.

Biologa Nutrizionista: Maria Leonardi

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...