Oleolito di calendula fai da te: ottimo la pelle!

oleolito di calendula fai da AdobeStock 362431863

Ecco come realizzare un oleolito di calendula, fai da te, davvero semplice e in pochi minuti: approfondiamo insieme!

oleolito di calendula fai da AdobeStock 362431863

Questo oleolito è perfetto da utilizzare nel periodo primaverile ed estivo, per aver cura della propria pelle. Un oleolito molto delicato, adatto a chi ha la pelle delicata, grazie alle sue proprietà emollienti.
Non solo, potete utilizzarlo anche sul corpo e per realizzare un rilassante massaggio! Potete aggiungerne qualche goccia nel vostro bagno caldo, per renderlo ancor più distensivo.
La ricetta che vi presenteremo è davvero facile da preparare e avrete bisogno di pochi ingredienti. Vediamo insieme come realizzare un oleolito di calendula, grazie al fai da te. Cominciamo!

Oleolito di calendula: il procedimento.

Per realizzare questo fantastico oleolito, preparate i seguenti ingredienti:

  • Petali secchi di calendula, 1 barattolo
  • Olio di mandorle dolci
  • Barattolo a chiusura ermetica
  • Garza
  • Elastico, 1

Per prima cosa, prendete un barattolo a chiusura ermetica e pulitelo alla perfezione. Aggiungete al suo interno molti petali secchi di calendula, fino a riempirlo completamente. Attenzione, non dovrete comprimere i petali ma lasciateli distanziati al suo interno.
A questo punto, riempite il barattolo con dell’olio di mandorle dolci, lasciando qualche centimetro libero alla superfice.
Potete benissimo sostituire l’olio di mandorle dolci con qualsiasi altro olio vegetale che preferite. Potete anche utilizzare quello extra vergine d’oliva o quello di semi di girasole.
Una volta aver aggiunto l’olio vegetale, aiutatevi con un cucchiaino per far ricoprire tutti i petali presenti nel barattolo.
Prendete un pezzo di garza, piegato due volte, e inseritelo sul barattolo per chiuderlo, aiutandovi con un elastico.
A questo punto, dovrete lasciare il vostro oleolito da parte, in un luogo fresco e buoi, per circa 4 settimane. In questo modo, l’olio vegetale prenderà tutte le proprietà benefiche dei fiori di calendula e le assorbirà.

LEGGI ANCHE:  Tecnica Kintsugi: come riparare un piatto rotto in modo semplice.

Al termine dell’attesa, trasferite l’oleolito in un altro barattolo di vetro ermetico, setacciando il composto così da poter eliminare tutti i petali.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...