Omeopatia per i bambini. I sei rimedi infallibili per raffreddore e influenza

Quando i bambini si ammalano con un raffreddore o con la febbre è importante intervenire subito per fare in modo che non peggiori al punto da necessitare un medico. Qualora i sintomi non siano così forti, possiamo provare qualche rimedio naturale per fermare il malessere.

Aconitum Napellus

L’aconitum napellus è una pianta nota per i suoi benefici in caso di infiammazione, ansia e stati febbrili. Nel caso della febbre, può aiutare soprattutto quando si presenta improvvisamente e con temperature alte. Queste gocce possono inoltre essere usate per asma e mal di gola.

Belladonna

Questa pianta è indicata soprattutto per le infiammazioni causate dalla febbre. Si consiglia in caso di dilatazione delle pupille, disidratazione e arrossamento della pelle. Può essere utilizzata anche per mal di gola, insolazione, morbillo e mal di denti.

Carbonato di calcio

Il carbonato di calcio è consigliato per malesseri derivanti da stress, ansia e preoccupazione. Se il bambino comincia a lamentarsi per un dolore, ad esempio in fase di dentizione, possiamo usare questo rimedio per prevenire stati febbrili.

Gelsomino

Il gelsomino è indicato per combattere un’ampia gamma di sintomi, ad esempio debolezza da stress, mal di gola, dolore e tremolio. Nei bambini porta benefici anche nella prevenzione e nella cura del raffreddore. Si consiglia di avere sempre delle gocce in casa, dal momento che può essere usato anche dagli adulti per prevenire stati d’ansia.

Hepar Sulphur

Questa pianta è conosciuta anche come “bisturi omeopatico”, essendo molto efficace nella cura dei sintomi da febbre, influenza e raffreddore. Oltre ad alleviare i dolori tipici degli stati influenzali, l’hepar sulphur può aiutare anche con la tosse e con i muchi.

LEGGI ANCHE:  Gel doccia: ecco quali sono i migliori ed i peggiori. Okotest ce li rivela.

Pulsatilla

Anche la Pulsatilla è un rimedio omeopatico molto comune, utile perfino nella cura di stati emotivi che portano a depressione e ansia. Per quanto riguarda invece il raffreddamento, nei bambini può essere utilizzato per eliminare i muchi e decogestionare.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...