Ospiti Live – Non è la D’Urso 8 novembre 2020: eccoli tutti

Ospiti Live – Non è la D’Urso 8 novembre 2020: sarà un appuntamento tra il “Grande Fratello Vip”, il gossip e la politica internazionale, si può dire!

Ospiti Live – Non è la D’Urso 8 novembre 2020: torneranno Ivana Trump e Rossano Rubicondi. In studio anche Heather Parisi

L’ex moglie di Donald Trump sarà anche commentatrice delle elezioni americane veramente agli sgoccioli (con il tycoon che parla di brogli e sembra intenzionato a dare battaglia). Dagli Stati Uniti o meglio da Hong Kong, dove vive con la famiglia, tornerà anche Heather Parisi.

Ospiti Live – Non è la D’Urso 8 novembre 2020: si confronteranno Alba Parietti, Franco Oppini e la sua attuale moglie Ada Alberti. Arriveranno personaggi legati al “Grande Fratello Vip”

I genitori del “gieffino vip” Francesco Oppini sono stati sposati dal 1981 al 1990, ma evidentemente qualche ruggine è rimasta.

Di quanto ha sofferto per la separazione di mamma e papà, Francesco ha parlo al reality (a proposito, in queste ore Alba Parietti ha condannato le parole del figlio su Dayane Mello e Flavia Vento, dicendo che avrebbe fatto sapere alla produzione del programma e a Mediaset, di essere favorevole alla sua squalifica del ragazzo per dargli una lezione, ma nello stesso tempo ha preso le sue difese contro i “leoni da tastiera”).

Per quanto riguarda sempre il “Grande Fratello Vip”, vedremo la neo-eliminata Guenda Goria (che domani sarà a “Verissimo” di Silvia Toffanin) insieme al padre Amedeo, ex marito di Maria Teresa Ruta. La ragazza ha detto in questi giorni di aver riallacciato i rapporti con lui (nonostante il giornalista le abbia dato della “bipolare” in diretta).

LEGGI ANCHE:  Il Paradiso delle Signore anticipazioni puntata 21 febbraio 2020: dramma in casa Amato

Ancora, arriverà Maria Laura De Vitis? Chi è costei? La giovanissima compagna (22 anni) di Paolo Brosio (64). Il giornalista, scrittore e conduttore televisivo famoso anche per la sua devozione alla Madonna di Medjogorje, qualche giorno fa era stato a rischio squalifica per una presunta bestemmia (com’era successo precedentemente al giovane influencer Dosio). Poi, però, è stato “graziato”, perché ha utilizzato un intercalare molto usato in Toscana e non ha bestemmiato.

Alfonso Signorini l’ha comunque ripreso per aver nominato il nome di Dio invano e recitato preghiere a voce alta. Brosio ha di fatto “ostentato la sua religiosità” (peraltro elogiata da Signorini, quando Brosio, in lacrime, ha annunciato dall’ospedale di essere guarito dal Covid, motivo che ha ritardato il suo ingresso nella “Casa”). Chi saranno gli altri ospiti di “Live – Non è la D’Urso”? Si parlerà anche della pandemia?

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...