Ossiuri: scopri come eliminarli in modo naturale e fai da te

Ossiuri: scopri come eliminarli in modo naturale e fai da te.

Gli ossiuri sono dei vermi parassiti bianchi grandi pochi millimetri che si insediano nell’intestino degli esseri umani, sopratutto nei bambini, che possono venire a contatto con questi vermi giocando all’aperto.

Di notte gli ossiuri passano dall’intestino crasso alla zona anale per deporre le uova, creando in quella sede un forte prurito.

Le uova in poche ore raggiungono l’intestino tenue, dove si schiudono facendo fuoriuscire larve che a loro volta migrano nell’intestino crasso e poi aderiscono alla mucosa intestinale, diventando adulte in poche settimane.

Buona parte dei vermi adulti si insedia nel cieco, ma le femmine gravide di notte migrano nella zona perianale per depositarci le uova. Queste si possono vedere nelle pliche perianali, mentre il verme lo si può distinguere con facilità nelle feci. Una femmina gravida depone fino a 20mila uova.

Nel caso dei bambini il modo principale in cui gli ossiuri entrano nell’organismo è attraverso l’abitudine di mettere in bocca giocattoli e/o altri oggetti sporchi di terra.

Il sintomo principale di una infestazione da ossiuri è senza dubbio il prurito, che può essere così intenso da impedire il sonno.

Ossiuri: scopri come eliminarli in modo naturale

Vediamo qui di seguito alcuni rimedi naturali particolarmente efficaci contro questi parassiti. Li eliminano e prevengono il contagio.

La papaia. Nella medicina cinese tradizionale viene impiegata appunto per espellere i parassiti intestinali. Va macinata e poi assunta insieme a dell’aceto di mele. Da bere a stomaco vuoto.

I semi di zucca. Un cucchiaio di semi di zucca a stomaco vuoto dovrebbe far sparire gli ossiuri. Questo grazie alla curbitina, un principio attivo della zucca che ha proprietà antielmintiche, cioè anti-vermi.

LEGGI ANCHE:  Ecco i sintomi indicano che hai la glicemia alta: impara a riconoscerli

Latte, aglio, menta, assenzio maggiore e miele: ci vogliono tre spicchi d’aglio macinati in un bicchiere di latte, più un cucchiaio di succo di menta, uno di assenzio e uno di miele. Da prender a stomaco vuoto.

C’è anche chi riferisce che a scacciare questi vermi può bastare ingerire per qualche giorno del semplice aglio crudo.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...