Packaging addio: arrivano i prodotti solidi e eco-sostenibili

packaging addio arrivano i prodotti 7

Se la plastica inquina, la prima soluzione da adottare è quella di dire addio al packaging. Da dove cominciare per intraprendere uno stile di vita ecofriendly? Ma dal mondo della cosmetica ovviamente, che ha sempre investito in confezioni, barattoli, tubi e tubetti la propria carica emozionale per rendere più appetibili i prodotti e spingere all’acquisto anche attraverso la comunicazione che l’imballaggio comunica al pubblico di riferimento!

È giunta anche per le multinazionali della bellezza il momento del cosiddetto “zero waste”, ovvero “nessuno scarto”, che si declina in una diversa concezione di presentazione e di materie prime. Solo formule green, ovvero biologiche, riciclabili e naturali. Tanti saluti all’industria chimica e benvenuto all’ecologia! In soldoni, però, cosa sta cambiando? Curiose di scoprirlo? Iniziamo!

packaging addio arrivano i prodotti 6

Packaging addio: la trasformazione da liquido a solido

La prima vera rivoluzione nella cosmesi riguarda la trasformazione dei prodotti liquidi in solidi. A dare il via alla nuova concezione della cura di sé, strettamente correlata al rispetto per l’ambiente, è stato lo shampoo. Sempre più sta dilagando, infatti, l’uso della saponetta apposita per il lavaggio dei capelli, declinata a seconda delle necessità degli stessi: secchi, grassi, trattati, radi, mossi, lisci, per ogni tipologia esiste un panetto contenente gli ingredienti idonei per un trattamento ottimale.

Avvolto da uno strato protettivo di carta riciclabile, domina sugli scaffali della piccola, media e grande distribuzione, ammiccando alla sensibilità personale dell’acquirente.

Dopo di lui, il diluvio di articoli ecocompatibili: bagnoschiuma, detergenti per il viso, profumi, deodoranti e perfino i dentifrici si sono induriti fino a impietrirsi o quasi, per sciogliersi ed esprimere tutte le loro potenzialità a contatto dell’acqua.

LEGGI ANCHE:  Ecco come attivare gli ormoni dimagranti e perdere peso

A ben guardarli, oggi, sembra di compiere un salto nel passato, infondo le nostre nonne utilizzavano già questa tipologia di prodotti, ma con diverse concentrazioni di principi attivi e il grande vantaggio di risparmiare fino al 70% di rifiuti. Il risultato? Minor spreco di cosmetico perché è possibile utilizzarlo fino all’osso e senza spremerlo! Maggiore tutela per l’ambiente in cui vengono immesse quantità notevolmente inferiori di scarti e sostanze chimiche.

Per utilizzarli dovete attivarli sotto l’acqua per sprigionare quella schiuma densa e corposa, quindi applicarli sul cuoio capelluto, sulla pelle, su denti e gengive. Comodissimi da portare con sé, occupano pochissimo posto a fronte di una grande resa…

Pronte ad abbracciare la nuova filosofia beauty e dire addio al packacing?

packaging addio arrivano i prodotti 7

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...