Padelle antiaderenti consumate: rimettetele a nuovo così

padelle antiaderenti consumate rimettetele a 2

Le vostre padelle antiaderenti sono ormai consumate e non vi permettono più di cucinare a dovere le vostre prelibate pietanze? Non buttatele, potete recuperarle e farle tornare come nuove con un semplice trucchetto. Pochi minuti e solo ingredienti naturali, vi garantiranno un’ottima riuscita, senza dover investire denaro nell’acquisto di una nuova pentola. Geniale, vero? Siete curiose di sapere di che si tratta? Iniziamo!

padelle antiaderenti consumate rimettetele a 2

Padelle antiaderenti consumate: rimettetele a nuovo così.

A forza di cucinare, il rivestimento antiaderente con l’uso e il tempo, si consuma inesorabilmente; così il cibo si attacca nuovamente, compromettendo la resa del vostro meraviglioso piatto. Ma non disperate, a tutto c’è rimedio senza dover per forza gettare le vostre pentole e comprarne di nuove.

Fate così: pulite accuratamente il fondo e i bordi, quindi versate nella padella:

  • aceto di vino bianco, 150 ml
  • acqua, 200 ml
  • bicarbonato di sodio, 2 cucchiaini.

Mettete sul fornello, accendete il fuoco e fate scaldare per 5 minuti. Quindi eliminate il liquido nel lavandino.

Questo mix vi permette di avere una superficie pulita a fondo.

Lasciate raffreddare completamente, ungete poi ogni dove con dell’olio e tamponate con un foglio di carta da cucina.

Ora infornate la padella per 50 minuti a 150°. Ed il rivestimento antiaderente tornerà come nuovo.

E se il manico è di plastica? Niente forno! Pulite il fondo seguendo le istruzioni sopra riportate, quindi ungetela lievemente, ma non asciugate l’eccesso: muovetela piuttosto perché l’olio ricopra perfettamente tutto il fondo e i bordi.

Mettetela sul gas, accendetelo a fiamma vivace e mantenetela sul punto di fumo per qualche minuto, quindi fatela raffreddare completamente. Solo ora, tamponate per rimuovere l’unto in eccesso. Ecco che anche in questo caso, la vostra pentola funzionerà come se fosse nuova!

Con il minimo sforzo, avrete ottenuto un grande risultato, risparmiando notevolmente e tornando ad utilizzare le vostre amate pentole! Geniale, no?! Non perdete altro tempo e mettetevi all’opera! Buon lavoro!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...