Palline per l’asciugatrice fai da te: semplici ed efficaci!

le palline per lasciugatrice fatte palline per lasciugatrice

Palline per l’asciugatrice fai da te: semplici ed efficaci!

L’asciugatrice è davvero una gran comodità ci permette di avere il bucato perfettamente asciutto in poco tempo senza creare umidità in casa. I capi asciugati al suo interno spesso non necessitano nemmeno di essere stirati, eppure possiamo fare di meglio, con le palline da asciugatrice.

Palline per l’asciugatrice fai da te: semplici ed efficaci!

A cosa servono le palline per l’ asciugatrice fai da te

Le palline da asciugatrice vanno collocate all’interno del cestello durante la fase di asciugatura. In commercio ne troviamo di diversi tipi. Servono principalmente a mantenere separato il bucato all’interno del cestello in modo che asciughi prima ma anche per evitare che lenzuola o asciugamani di grandi dimensioni si attorciglino su se stessi. Infine, alcune di queste palline hanno anche la funzione di profumare la biancheria mentre asciuga. Invece di acquistarle, spendendo soldi e mettendo in circolazione della plastica in più, possiamo farle in casa con la lana infeltrita.

Vediamo come.

Come fare in casa le palline per l’asciugatrice fai da te con la lana infeltrita

Procuriamoci degli avanzi di gomitoli di lana, volendo possiamo anche smagliare dei maglioni che non usiamo più. L’importante è che il filato sia di pura lana e di colore neutro per scongiurare la possibilità che perdano colore durante la fase di asciugatura insieme agli altri capi. Non è necessario che la lana sia tutta dello stesso tipo, possiamo anche legare tra loro vari filati a mano a mano che facciamo su il gomitolo.

Una volta che abbiamo a disposizione tutto il filato che ci serve, cominciamo ad arrotolarlo su se stesso. Dobbiamo tirare molto il filo e cambiare spesso direzione in modo che il gomitolo risulti ben fisso. Quando abbiamo raggiunto le dimensioni di una pallina da tennis o poco meno, fissiamo l’estremità finale, accertandoci che sia ben ferma.

LEGGI ANCHE:  Decorazioni di Natale 2021: idee semplici e originali, con il fai da te!

Una volta pronte, aspettiamo di dover fare un lavaggio ad alta temperatura, almeno a 60°, e inseriamole all’interno. Una volta terminato poniamole nell’asciugatrice insieme alla biancheria da asciugare. Da questo momento in poi, possiamo lasciarle sempre all’interno dell’elettrodomestico, in modo da non dimenticarle mai. Per ottenere un effetto di profumazione a lunga durata sia all’interno del cestello sia sui capi, versiamo qualche goccia del nostro olio essenziale preferito sopra alle palline. Quando attiveremo il ciclo di asciugatura tutto il profumo verrà sprigionato.

Da oggi il nostro bucato asciugherà in molto meno tempo, sarà molto meno stropicciato e molto più profumato!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...