Pampepato o Panpepato, la ricetta Natalizia che non può mancare!

pampepato AdobeStock 49058255

Pampepato o Panpepato, la ricetta Natalizia che non può mancare!

Il Natale è costellato da una varietà di dolci della tradizione. Un dolce gustoso della tradizione è sicuramente il Pampepato, i cui ingredienti cambiano leggermente in base alla zona di residenza.

Pampepato o Panpepato, la ricetta Natalizia che non può mancare!

 

Tuttavia, se siete interessati alla ricetta classica continuate a leggere e mettetevi un bel grembiule.

Pampepato o Panpepato, la ricetta Natalizia che non può mancare!

Cominciamo subito a cucinare!

Gli ingredienti che occorrono per il pampepato, o panpepato, sono:

  • 75 gr di farina
  • 75 gr di cioccolato fondente
  • Acqua
  • 40 gr di nocciole
  • Noce moscata
  • 40 gr di noci
  • 75 gr di miele
  • 40 gr di uvetta
  • Pepe
  • Cannella
  • 40 gr di mandorle

Attenzione: gli ingredienti sono pesati per preparare un dolce da dividere in 8 porzioni.

Procedimento

Per preparare il pampepato bisogna preparare dell’acqua calda e immergere dentro, per circa 10 minuti, l’uvetta. Successivamente travasiamo l’uvetta in una ciotola pulita e aggiungiamo la frutta secca tritata in precedenza, scritta nella lista poco sopra, con un coltello.

Dopodiché adagiamo su un fornello un pentolino e aggiungiamo l’acqua insieme al miele. Misceliamo il tutto mentre su un’altra fiamma facciamo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente. A questo punto portiamo tutto ciò che abbiamo preparato in una ciotola pulita e lavoriamo il nostro composto.

Mentre amalgamiamo l’impasto aggiungiamo la farina, il pepe, la noce moscata e la cannella.
Continuiamo a lavorare fino ad ottenere un panetto omogeneo. Infine rivestiamo una teglia con della carta da forno, oppure imburriamola, e adagiamo sopra il nostro panetto a cui abbiamo regalato la classica forma del pampepato.

Mi raccomando: se il composto dovesse risultare troppo morbido lasciamolo riposare e raffreddare qualche minuto in modo da lavorarlo più facilmente con le mani.

LEGGI ANCHE:  Dolce al cioccolato in 5 minuti! Nessuna cottura e niente gelatina!

Non resta che infornare in un forno statico, riscaldato già in precedenza, per 30 minuti ad una temperatura di 180 gradi.

Una volta pronto lasciamo raffreddare il nostro dolce. Possiamo ricoprire con del cioccolato fondente sciolto a bagnomaria o al microonde oppure servire così al naturale.

Bene, il nostro pampepato preparato in casa è pronto per essere gustato insieme ai nostri ospiti.

Buone feste e buon appetito a tutti.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...