Pancake: come prepararli in pochi minuti per una colazione golosissima!

Pancake per colazione? E chi non desidererebbe svegliarsi così… con un dolce ed invitante profumo di sciroppo d’acero che rende meno dura la realtà in cui siamo costrette a vivere oggi? Allora mano ai fornelli! Per preparare questi deliziosi dolcetti bastano pochi e sani ingredienti e un po’ di fantasia per guarnirli a piacere… Il mattino avrà nuovamente l’oro in bocca! Curiose? Iniziamo!

Pancake

I pancake nella storia.

I pancake sono considerati una golosità tipica americana. Ma non v’è errore più grande! In verità la ricetta ha origini ben più antiche e affonda le radici in Europa, per la precisione in Grecia ad Atene.

Nel 500 a.C. Cratino e Magnete, due commediografi colleghi del bel più celebre Aristofane, menzionavano un dolce a base di acqua, olio d’oliva e farina, cotto e tondo, servito con il miele proprio a colazione. I greci lo chiamavano teganites o tagenites, facendo riferimento al tipo di tegame nel quale venivano preparate. In seguito, i romani assimilarono questo tipo di preparazione: i patrizi amavano le Alica Dolcia, una versione arricchita con le spezie. Ciascun paese, a partire dal Medioevo, ha preparato poi la sua variante. Mancava qualcosa però! Nessuno, in Europa, aveva ancora aggiunto un lievito che desse alla focaccina quell’aspetto soffice. Questa è a tutti gli effetti un’innovazione statunitense dove la ricetta si cristallizza fino a diventare ambasciatrice della cucina a stelle e strisce.

Ingredienti e preparazione.

I pancake possono essere preparati in tante varianti, con l’aggiunta di frutta o cioccolato, per accontentare i gusti di grandi e piccini. Questa ricetta richiede poco zucchero e, usando una padellina antiaderente di ottima qualità, potreste anche fare a meno del burro e risparmierete ancora un po’ di calorie. Procuratevi:

  • latte a temperatura ambiente, 125 millilitri,
  • farina, 100 grammi,
  • uovo 1 intero,
  • lievito in polvere per dolci, 1 cucchiaino,
  • zucchero, 1 cucchiaino,
  • sale, 1 pizzico,
  • burro, se necessario per ungere la padella.
LEGGI ANCHE:  Tronchetto al cioccolato pronto in meno di 10 minuti, senza cottura

Per prima cosa, versate la farina in una ciotola. Aggiungete poi il latte, il lievito in polvere, lo zucchero, l’uovo e infine il sale. Mescolate con una frusta, avendo cura di non formare dei grumi. Quando il composto sarà liscio e morbido, passate alla cottura. Ungete con pochissimo burro la padella antiaderente e mettetela sul fornello a fiamma molto bassa: il burro non deve friggere! Servitevi di un mestolo per versare l’impasto. Quando vedete che si formano delle bollicine in superficie giratelo, aiutandovi con una spatola. Lasciate cuocere i pancake ancora per un minuto, poi toglieteli dal fuoco e procedete fino a terminare l’impasto. I pancake vanno serviti tiepidi, accompagnati da sciroppo d’acero, marmellata, frutta, crema alla nocciola per una colazione da leccarsi i baffi!

Pancake

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...