Pane allo yogurt con due ingredienti, solamente 150 calorie

Pane allo yogurt, due ingredienti e solamente 150 calorie

Il pane è uno degli alimenti più consumati, in tutti i pasti, dalla colazione alla cena , quando ci troviamo senza è davvero un bel problema, soprattutto se capita quando ormai i negozi sono chiusi. Non tutti però abbiamo in casa gli ingredienti per poterlo fare, tra l’altro per quanto le ricette possano essere veloci la lievitazione ci impedisce di averlo pronto in tempi veloci.

Per risolvere il problema, abbiamo trovato una ricetta per fare il pane che non potrebbe essere né più veloce né più semplice ma è comunque buonissimo!

Pane allo yogurt, ingredienti

  • 200 grammi di farina,
  • 200 grammi di yogurt di capra,
  • sale qb.

Preparazione

In un contenitore mettiamo lo yogurt e lavoriamolo con una spatola per ammorbidirlo, saliamolo appena, e iniziamo ad inserire la farina setacciata, quando l’impasto comincia a prendere consistenza, spostiamolo su un piano di lavoro infarinato e finiamo di aggiungere la farina.

Continuiamo ad impastare fino a che non avremo un impasto omogeneo, lasciamo riposare coperto con un canovaccio bagnato per una mezz’oretta, in questo modo i fermenti lattici vivi presenti nello yogurt attiveranno una specie di lievitazione, il pane non crescerà però risulterà più morbido.

Trascorso il tempo, dividiamo l’impasto in sei parti uguali, possiamo farne di più o di meno in base a quanto grande è la padella in cui andremo a cuocerlo, con l’aiuto di un mattarello infarinato, stendiamo le porzioni ad un’altezza di circa mezzo centimetro.

Scaldiamo una padella antiaderente e posizioniamo ad uno ad uno i cerchi d’impasto, cuociamo finché non diventano dorati entrambi i lati.

LEGGI ANCHE:  Spuma di caffè al ginseng con nutella: freddissima, cremosa e golosissima!

Qualche modifica per rendere il pane allo yogurt sempre diverso

Vista al semplicità e velocità di preparazione, questo pane diventerà, probabilmente, uno dei nostri “mai più senza” in cucina, anche perché, possiamo renderlo ogni volta diverso, per esempio cambiando il tipo di yogurt, usando quello greco avrà un sapore più salato, con quello vaccino, invece, il gusto risulterà più neutro e la consistenza più morbida, tanto che, stendendolo più sottile diventa un valido sostituto delle piadine.

Cambiando il tipo di farina, invece, cambierà completamente gusto in questo caso però è meglio fare la prima prova con gli ingredienti originale, in modo da capire quale deve essere la consistenza corretta dell’impasto, poi il secondo tentativo facciamo il cambio aggiustando le dosi di yogurt perché alcuni macinati assorbono più acqua e se non aggiungessimo più yogurt avremo un pane troppo croccante.

Infine, per avere dei gusti veramente diversi, possiamo aggiungere all’impasto del rosmarino o del timo secco.

Dopo aver provato questo pane allo yogurt, passeremo dal fornaio solo per salutarlo!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...