Pane impastato a mano con lievito madre e con il 100% di idratazione

Pane impastato a mano con lievito madre e con il 100% di idratazione

Volete preparare completamente a mano il vostro pane con il lievito madre e che sia al 100% idratato? Ecco come fare.

Pane impastato a mano

Ingredienti per fare il pane con il lievito madre

Per fare il pane con il lievito madre idratato, vi serviranno:

  • 500 grammi di farina 00 w 260 (la quantità indicata servirà per fare il pane ma ne servirà un po’ in più per il piano da lavoro e per cospargere il panetto)
  • 500 ml di acqua
  • 100 grammi di pasta madre
  • 2 cucchiaini di sale bianco da cucina
  • Q.b. di olio.

Procedimento per fare il pane con il lievito madre

Mettere in una ciotola la farina ed aggiungere circa 250 – 300 ml di acqua. Impastare  con le mani cercando di fare inglobare la farina rimasta asciutta. A parte fare sciogliere la pasta madre  in 100 ml di acqua.

Unire l’acqua con la pasta madre sciolta nella ciotola con l’impasto ancora slegato e grumoso composto da acqua e farina. Cercare di fare incorporare l’acqua appena versata all’autolisi che abbiamo preparato . L’autolisi è una tecnica un pochino complessa che serve per fare  il pane e la pizza. Non bisogna avere fretta quando si impasta perché è un procedimento molto lento e che richiede parecchia pazienza.

Con una mano girare la ciotola e con l’altra sollevare l’impasto portandolo al centro e schiacciandolo per bene facendo in modo di raccogliere i residui rimasti sul bordo. Se durante questo passaggio si sentono dei grumi usando la punta delle dita occorre farli sciogliere .

Quando il tutto  si sarà ben inglobato occorrerà fare sciogliere nell’acqua rimasta il sale  aiutandovi con un cucchiaino. Versare poco alla volta l’acqua salata nel resto dell’impasto  ed amalgamare fino ad ottenere un impasto che non vi sporcherà più le mani, dovrà risultare un unico pezzo e l’acqua dovrà essere completante assorbita.

LEGGI ANCHE:  L’impasto perfetto per i panzerotti pugliesi si prepara così.

Spargere un po’ di farina sul piano da lavoro e adagiare l’impasto. Creare sbattendo l’impasto sul piano delle pieghe facendolo riposare man mano ogni cinque minuti.

Adagiare l’impasto in un contenitore oliato sul fondo e lasciarlo lievitare al caldo per 15-20 minuti per poi ripetere  le pieghe. Dopo vari rimpasti lasciarlo lievitare fino al suo raddoppio.

Formare il panetto

Spargere la farina sul piano ed impastare nuovamente fino a dare una prima forma. Dopo  20 minuti impastare un’altra volta, formare la pagnotta creando delle pieghe ed adagiarlo in un contenitore coperto con carta da forno ben infarinato.

Una volta terminata la lievitazione  per  farlo raffreddare per 30-40 minuti in freezer o un’ora in frigorifero e poi infornare.

Per maggiori consigli potete guardare il video tutorial.

Buona preparazione.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...