Parmigiana di zucca: si inforna senza pre-grigliare nulla!

parmigiana di zucca si inforna 1

La parmigiana di zucca altro non è che la vera regina della tavola d’autunno. Prelibata, profumata, morbidissima, un piatto unico che potrete servire come antipasto o secondo ad una cena con gli amici di sempre per stupirli avvolgendoli in un tripudio di sapori stagionali. E le buone notizie non finiscono qui! Con la nostra ricetta specialissima, potrete servirvi dell’ortaggio a crudo, senza friggerlo, grigliarlo o infornarlo prima.

Arricchita di prosciutto cotto e mozzarella, questa preparazione vi permetterà di raccogliere un successo e uno stupore collettivo, davvero lusinghiero senza perdere troppo tempo dietro ai fornelli.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

parmigiana di zucca si inforna 1

Parmigiana di zucca: ingredienti e preparazione

Per una parmigiana per 4 persone, procuratevi:

  • scamorza affumicata, 450 g
  • prosciutto cotto, 200 g
  • zucca, 1 kg pesati con la buccia
  • farina, q.b. per impanare
  • pangrattato q.b.
  • parmigiano reggiano 80 g
  • olio extra vergine di oliva, q.b.
  • origano, q.b.
  • sale, q.b.

Preriscaldate il forno a 200°. Ungete una teglia rettangolare  con un filo d’olio e tenete a portata di mano.

Tagliate la scamorza affumicata a dadini.

Lavate la zucca sotto al getto del rubinetto, quindi dividetela in due, sbucciatela, privatela dei semi e dei filamenti e affettatela sottilmente, cercando di mantenere uno spessore di 5 mm.

Versate la farina in un piattino e passate le fettine di zucca per impanarle su ogni lato.

Disponetele in fila sulla pirofila per realizzare il primo strato, aggiustate il sale, quindi spolveratele con il parmigiano e adagiate il prosciutto, distribuite la scamorza, irrorate con un filo d’olio e proseguite in quest’ordine fino a terminare tutti gli ingredienti. Concludete l’opera con una spruzzatina di origano o di peperoncino, coprite con la stagnola e infornate per 20 minuti.

LEGGI ANCHE:  Biscotti sbriciolati: tutti modi per riciclarli senza sprecarli

Togliete la carta alluminio e proseguite la cottura per altrettanto tempo, deve formarsi un crosticina dorata. Estraete la vostra parmigiana e lasciatela intiepidire, in questo modo acquisirà un sapore più omogeneo e rotondo. Servitela calda o a temperatura ambiente e godetevi gli applausi!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...