Pasta brioche integrale: ottima per tante ricette e con sole 210 calorie

pasta brioche integrale perfetta per AdobeStock 397578169

Pasta brioche integrale: perfetta per tante creazioni e con sole

Se siamo amanti della cucina casalinga a tutto tondo, sicuramente accumuliamo ricette base. Con questo termine si intende tutto ciò che funge, appunto da base, per diverse ricette, come ad esempio la pasta frolla, la sfoglia o i vari panificati. Avere diverse tipologie di ricette ci dà la possibilità di creare piatti diversi a seconda di quello che abbiamo a disposizione in casa in quel momento.

pasta brioche integrale perfetta per AdobeStock 397578169

 

Oggi vogliamo fare una pasta brioche integrale, non possiamo certo dire che sia leggera, però, ormai lo sappiamo, che le farine meno lavorate sono ricche di fibre e preziose per la salute dell’intestino. Inoltre il sapore rustico può esaltare egregiamente ripieni molto diversi tra loro.

Pasta brioche integrale: perfetta per tante creazioni e con sole

Ingredienti per 12 porzioni:

  • 250 grammi di manitoba integrale,
  • 250 grammi di farina integrale,
  • 10 grammi di lievito di birra a cubetti,
  • 80 grammi di zucchero di canna grezzo,
  • 250 grammi di latte,
  • 1 uovo,
  • 40 grammi di olio di semi,
  • 1 cucchiaino di sale.

Volendo, possiamo aromatizzare questo impasto con profumi a piacere. Dalla semplice scorza di limone o di arancia, grattugiata, fino a sapori più particolari. Nel caso usassimo aromi liquidi, ne servirà almeno un cucchiaio, perché emergano dal gusto forte delle farine integrali. Il momento per inserirli nell’impasto è in contemporanea con l’uovo.

Preparazione della pasta brioche integrale

La cosa migliore in questo caso è usare un’impastatrice ma se non l’abbiamo procediamo con l’impasto a mano, impiegheremo un po’ di più ma sarà comunque ottima.

Iniziamo montando sull’impastatrice l’attacco a foglia, mettiamo da una parte il lievito ridotto in pezzi e dall’altra la farina di manitoba, quella integrale e lo zucchero. Facciamo andare e aggiungiamo il latte e l’uovo. Quando i liquidi si saranno assorbiti, togliamo l’attrezzo a foglia e inseriamo il gancio. Continuiamo a lavorare l’impasto, versando l’olio a filo. Quando vedremo che diventa elastico, spegniamo l’impastatrice e lasciamolo riposare coperto per un’oretta.

LEGGI ANCHE:  Snack coinvolgenti per le persone che evitano i carboidrati

Trascorso il tempo, rovesciamo l’impasto su un piano di lavoro oleato diamogli la classica forma a pagnotta, inseriamolo in una ciotola, copriamola con un panno umido e attendiamo che raddoppi di volume.

Finalmente la nostra pasta brioche integrale è pronta per essere usata. Tra tutte le leccornie che ci vengono in mente, proviamola anche cuocendola semplicemente a forma di cornetto senza nessuna farcitura. Poi imbottiamola con degli affettati a scelta, il contrasto dolce salato è fantastico!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...