Pasta choux: la ricetta perfetta passo dopo passo

pasta choux la ricetta perfetta 2

La pasta choux è un impasto gonfio e friabile, dal sapore neutro e delicato, che ben si presta ad essere farcita con creme dolci o mousse salate.

È la base di ogni bignè, ma l’incubo di chi desidera trasformare la propria cucina in una pasticceria.

Ma per voi sarà un gioco da ragazze, soprattutto se seguirete i consigli che noi di Non Solo Riciclo abbiamo in serbo per voi.

Mentre procedete alla preparazione, ricordate di incorporare molta aria, lavorando energicamente con la frusta una volta inserite le uova, ma non inglobatele tutte insieme. Se le unite una alla volta, impiegherete più tempo e avrete modo di accumulare maggiore aria.

Ricordate poi che, in cottura, sarà l’acqua contenuta nello choux a gonfiare i vostri bocconcini, trasformandosi in vapore. Ecco perché è tassativamente vietato aprire lo sportello del forno per evitare che imploda.

E ora veniamo al dunque, mettetevi al lavoro! Noi iniziamo!

pasta choux la ricetta perfetta 2

Pasta choux: ingredienti e preparazione

Per una trentina di bignè procuratevi:

  • acqua, 150 ml
  • farina, 90 g
  • burro, 70 g
  • uova grandi, 3 (pari a 160 g)
  • zucchero, 30 g (per un impasto dolce)

In un tegame di acciaio inox, scaldate l’acqua (150 ml), introducendo man mano il burro a tocchetti (70 g). Cuocete fino a quando il burro non sarà sciolto del tutto.

Togliete dal fornello e unite la farina (90 g) tutta in una volta. Amalgamatela con un cucchiaio di legno. Rimettete sul fuoco a fiamma media e fate asciugare l’impasto per 2 o 3 minuti, in modo che l’acqua presente evapori, mescolando sempre.

Trasferite il composto in una ciotola fredda e rompete il primo uovo, lavoratelo come fareste per una frittata e incorporatelo alla preparazione. Se riscontrate qualche difficoltà, sappiate che è normale, quindi per fare prima, potete servirvi anche di uno sbattitore elettrico.

LEGGI ANCHE:  Bignè nuvola con ripieno goloso: la ricetta facile che ha stupito tutti!

Proseguite in questo modo con le 2 uova restanti. Quando l’impasto risulta morbido e compatto, aggiungete lo zucchero per una resa dolce, uniformatelo con cura.

Prendete una sac à poche con bocchetta liscia da 12 millimetri.

Foderate la leccarda con la carta apposita e preriscaldate il forno a 180°.

Realizzate tanti piccoli mucchietti direttamente sulla placca, distanziateli tra loro e verificate che siano più o meno tutti delle stesse dimensioni per una cottura uniforme.

Infornate per 25 minuti circa senza mai aprire lo sportello. Spegnete il forno e lasciate i bignè al loro interno, in modo che si raffreddino, ma aprite la porticina per fare uscire l’eccessivo calore in modo graduale.

Trasferiteli su una gratella e farciteli con la crema che preferite.

Sono una meraviglia!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...