Pasta frolla all’arancia una base davvero deliziosa!

Volete preparare una crostata o dei biscotti  che abbiano un sapore particolare? Ecco di seguito la ricetta per fare una deliziosa pasta frolla all’arancia.

Ingredienti per fare la pasta frolla all’arancia

avrete bisogno di:

  • 300 grammi di farina di tipo 00
  • 150 grammi di zucchero bianco da tavola
  • 120 grammi di burro (freddo da frigorifero)
  • 5 grammi di lievito per i dolci vanigliato
  • 1 uovo intero
  • 1 arancia biologica (vi servirà la sua buccia e 60 ml del suo succo)
  • Un tuorlo

Le dosi indicate sono per 6 persone.

In commercio per evitare gli sprechi, esistono i brick contenenti i tuorli o gli albumi già separati.

La quantità di scorza dell’arancia utilizzata nella ricetta, varia a seconda dei vostri gusti personali.

Come fare la pasta frolla all’arancia: preparare l’arancia

Con una grattugia da cucina, eliminare la buccia, prestando attenzione a non prelevare la parte di colore bianco, che può risultare amara. Ricavare con uno spremiagrumi, il succo dell’agrume passandolo attraverso un colino.

Impastare gli ingredienti

In una bacinella mettere la farina, che andrà passata attraverso un setaccio per evitare i grumi insieme al burro. Amalgamare accuratamente i due ingredienti, utilizzando le mani e formare un buco nel centro.

Unire la buccia, il succo del agrume,  lo zucchero bianco da tavola, l’uovo intero e il tuorlo. Mescolare tutti gli ingredienti impastando con le mani, fino ad ottenere un composto omogeneo. Rivestire il panetto con un pezzo di pellicola trasparente alimentare e riporlo nel frigorifero per 30 minuti prima di poterlo usare.

Variante senza lattosio

Se siete intolleranti al lattosio, potete inserire la stessa quantità indicata per il burro, ma di olio di semi.

LEGGI ANCHE:  Medaglioni di melanzane: il piatto che cucinerai tutta l'estate! Ricetta deliziosa e veloce!

Consigli utili

Se avete avanzato della pasta frolla all’arancia, la potrete conservare fino a 4 giorni, avvolta nella pellicola trasparente alimentare, nel frigorifero. In alternativa è possibile metterla nel congelatore e conservarla per un massimo di 30 giorni.

Buona preparazione!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...