Pasta frolla francese: la ricetta segreta finalmente svelata

pasta frolla francese la ricetta 1

Come la pasticceria di oltralpe a godere di tanta fama? Grazie alla pasta frolla alla francese, naturalmente! Se fino ad ora la ricetta era conservata gelosamente nelle loro cucine, oggi finalmente il segreto della sua scioglievolezza è stato svelato!

Fondente quanto basta per realizzare un dessert davvero spettacolare. Il segreto consiste negli ingredienti utilizzati: la fecola di patate e le mandorle in polvere, saranno loro a renderla morbida ed elastica, ma friabile quanto basta per uno dei capolavori di base dell’arte culinaria. Lo zucchero a velo, poi, si scioglie con maggior facilità rendendo il vostro impasto uniformemente dolce.

Non necessita di tempi di riposo, potete servirvene subito per preparare la torta dei vostri sogni.

Essendo molto delicata, il consiglio di noi di Non Solo Riciclo è quello di stenderla tra due fogli di carta da forno per poterla lavorare al meglio.

Che aspettate ancora? Mettetevi al lavoro! Noi iniziamo!

pasta frolla francese la ricetta 1

Pasta frolla francese: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • fecola di patate, 20 g
  • mandorle, 35 g
  • farina 00, 190 g
  • zucchero a velo, 90 g
  • burro morbido, 90 g
  • uovo, 1

Nel robot da cucina polverizzate le mandorle a massima velocità per ottenere una resa finissima.

Versatele in una ciotola ampia e capiente con la fecola, la farina, lo zucchero a velo e il burro a tocchetti.

Iniziate ad impastare con i polpastrelli, per amalgamare tutti gli ingredienti, quindi unite l’uovo e lavorate il tutto per realizzare un panetto ben omogeneo.

Stendetelo poi tra due fogli di carta da forno in modo da evitare che si attacchi al mattarello.

Foderate una tortiera con la carta apposita e adagiate la frolla dolcemente. Fatela aderire al fondo e ai bordi premendo con le dita, quindi bucherellatela con i rebbi di una forchetta.

LEGGI ANCHE:  Torta al limone con 3 consistenze diverse: un dolce fantastico!

Ora scegliete voi se farcirla come preferite oppure se cuocerla a crudo sistemando un foglio di carta da forno sulla base e adagiando una buona manciata di legumi secchi in modo che non gonfi in cottura.

Infornatela a 180° per un quarto d’ora, poi estraetela e godetevi il suo sapore francese!

È una meraviglia!

Se avanzate dell’impasto, avvolgetelo nella pellicola alimentare e riponetelo in frigo per un uso quasi immediato. Per conservarlo più a lungo, invece, mettetelo nel congelatore.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...