Pastiglie per la lavastoviglie fai da te, facili da fare, risultato splendente!

pastiglie per la lavastoviglie fai pasticche lavastoviglie

Pastiglie per la lavastoviglie fai da te, semplicissime per un risultato top

Se il problema delle incrostazioni vi assilla, provate queste pastiglie per pulire la lavastoviglie!

Dite addio alle lunghe e faticose operazioni di igienizzazione accurata, grazie a questa soluzione che noi di Non Solo Riciclo abbiamo scovato per voi, residui di cibo e sporcizia svaniranno semplicemente avviando un ciclo dell’elettrodomestico.

pastiglie per la lavastoviglie fai pasticche lavastoviglie

Procuratevi:

  • acqua demineralizzata, 20 ml
  • bicarbonato di sodio, 300 g
  • sapone liquido di Marsiglia, 1 cucchiaino
  • aceto bianco, 50 ml
  • tea tree oil, 15 gocce
  • ciotola capiente, 1
  • mestolo in legno, 1
  • stampo in silicone per cioccolatini, 1
  • pellicola trasparente, q.b.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

 

Pastiglie per la lavastoviglie: ecco come realizzarle

Versate nella ciotola il sapone, l’acqua, l’olio essenziale, il bicarbonato e l’aceto, quindi, con il mestolo di legno, amalgamate perfettamente per uniformare tutti gli ingredienti. Quando il composto risulta ben omogeneo, foderate lo stampo in silicone con la pellicola trasparente, facendola aderire bene al fondo, spingendo con le dita, oppure oleare perfettamente lo stampo.

Versate il tutto nei solchi in modo da colmarli completamente. Compattate bene per far fuoriuscire l’aria in eccesso, livellate la superficie e riponete in un luogo fresco ad asciugare per un’intera giornata. Non prolungate l’attesa anche durante la notte perché temono l’umidità. 

Preparate al mattino, sformatele nel tardo pomeriggio e riponetele in un contenitore con chiusura ermetica per conservarle fino al loro utilizzo.

Quando desiderate ottenere una pulizia profonda della vostra lavastoviglie, dei bracci, del filtro, dei cestelli, sistemate una pastiglia nel cassettino e avviate un ciclo a vuoto.

Al termine, potrete verificare con i vostri occhi la ritrovata brillantezza di ogni suo componente e l’igiene profonda, garantita da un profumo fresco e delicato dell’olio di malaleuca e del sapone di Marsiglia.

LEGGI ANCHE:  Alberi di Natale fai da te 2022: economici, puoi riciclare di tutto e saranno bellissimi!

Ma le buone notizie non finiscono qui. Potete provarla anche in lavatrice. Sistematela nel cestello e avviate, anche in questo caso, un lavaggio a vuoto, impostate 60 gradi di temperatura e 600 giri di centrifuga. Ritroverete il vostro elettrodomestico come nuovo, profumato e splendente.

Semplice, vero?

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...