Patate che passione! Il gratin: tutti i segreti per una ricetta perfetta.

Patate che passione! Sono forse l’unico contorno che mette d’accordo grandi e piccini! Questi tuberi così versatili e amatissimi da sempre si sposano con secondi di carne, di pesce, si accordano meravigliosamente con i formaggi… insomma sono una delizia per il palato. Tra i tanti piatti che possiamo realizzare, vi proponiamo l’intramontabile gratin: gustoso ed economico, semplicissimo, il suo sapore può essere arricchito con molte altre combinazioni di ingredienti, per realizzare sempre varianti diverse! Provate, ad esempio, ad aggiungere pancetta a dadini o fette di prosciutto cotto, per un piatto unico che spopolerà in famiglia! Curiose di sapere come realizzare la versione base alla perfezione? Iniziamo!

Patate che passione

Gratin di patate: ingredienti e accorgimenti segreti.

Per preparare un gratin per quattro persone, procuratevi:

  • latte, 250 ml
  • patate, 500 g
  • parmigiano reggiano grattugiato, 100 g
  • burro, q.b.
  • pangrattato, q.b.
  • noce moscata, q.b.
  • sale, q.b.
  • pepe, q.b.

Ecco alcuni consigli per una riuscita ottimale della ricetta. Se preferite un piatto più ricco, potete sostituire il latte con 150 ml di panna. Le patate vanno tagliate a fettine sottilissime e, se desiderate accorciare i tempi di cottura, potete lessarle a dischetti e infornare per solo 15 minuti. Il pangrattato vi permetterà di ottenere una crosticina ancor più croccante sulla superficie nei tempi indicati, ma se non lo gradite particolarmente, dovrete poi proseguire attivando la funzione grill per altri 10 minuti.

Patate che passione: prepariamo il gratin!

Lavate le patate con cura sotto l’acqua corrente in modo da eliminare eventuali residui di terra; sbucciatele e tagliatele a lamelle sottilissime, quindi mettetele da parte. Grattugiate il Parmigiano Reggiano e la noce moscata in una ciotola e mescolateli tra loro. Preriscaldate il forno a 180°.

LEGGI ANCHE:  Pasta sfoglia con spinaci ricotta e feta: la ricetta dietetica ma saporita!

Imburrate una pirofila abbastanza capiente e cominciate a distribuire uno strato di patate sul fondo. Cospargete con un po’ di sale e pepe secondo il vostro gusto. Ponete un altro strato sopra quello precedente e insaporite nuovamente con sale e pepe; continuate in questo modo fino a quando avrete terminato. Cospargete lo strato finale con il mix di formaggio e noce moscata, versate il latte a filo e distribuite sulla superficie. Completate spolverando il tutto con il pan grattato e alcuni fiocchbetti di burro.

Cuocete in forno caldo per 50 minuti circa: dovreste vedere formarsi una crosticina dorata sull’intera superficie. Quando le patate al gratin saranno pronte, sfornatele e lasciatele intiepidire per qualche minuto, quindi servitele in tavola e gustatevi questo piatto sfiziosissimo! Buon appetito!

P.s.: nella foto potete vedere lo stesso gratin, alternato con zucchine tagliate a rondelle… da provare assolutamente per arricchire con verdura fresca questo fantastico piatto della tradizione!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...