Patate cotte in un secondo! Ecco il metodo perfetto!

Patate cotte in un secondo! Ecco il metodo perfetto!

Amate le patate ma non avete tempo per cucinarle? Ecco un metodo che vi permetterà di prepararle in pochi istanti.

Come cucinare le patate velocemente

Per cucinare le patate in modo rapido e veloce non serviranno molte pentole, ma potrai utilizzare una ciotola per la cottura nel microonde.

Esistono due metodi diversi per poter cucinare velocemente le vostre patate, di seguito tutti i passaggi.

Patate cotte in un secondo

Metodo numero 1 per cuocere le patate velocemente

Prendere le vostre patate e lavarle sotto l’acqua corrente. Non bisognerà asciugare le patate perché potrebbe restare abbastanza bagnate, questo consentirà loro di cuocere al meglio.

Con i rebbi di una forchetta punzecchiare le patate e adagiarle all’interno di una ciotola per la cottura in microonde. Adagiare il contenitore nel forno a microonde e dopo aver selezionato la massima potenza, far cuocere per un paio di minuti. Girare le patate anche dall’altro lato e accendere la cottura per altri tre minuti circa.

Togliere la patata dal forno, farla intiepidire prima di eliminare la buccia per poterla assaporare.

Metodo numero 2 per cuocere le patate velocemente

Il secondo metodo per la cottura delle patate nel forno a microonde consiste nello sciacquare le vostre patate sotto l’acqua corrente e adagiarle direttamente sul piatto del forno a microonde. A seconda della grandezza del tubero e di quante patate volete cucinare, il tempo di cottura cambierà. Selezionare anche in questo caso la massima potenza e far cuocere da tutti i lati.

Attenzione, non bisognerà eliminare la buccia prima di cuocere i tuberi, aspettate che la patata si raffreddi un po, prima di toglierla.

LEGGI ANCHE:  Melanzane grigliate con salsa alla menta: la ricetta veloce

Consigli utili

Questi metodi di cottura sono perfetti se si ha poco tempo per preparare da mangiare o se si ha la necessità di cucinare qualcosa di caldo e veloce.

Ovviamente Il risultato che otterrete non sarà mai uguale a quello che si otterrà con la classica cottura in padella.

Buon appetito!

Fonte idea

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...