Patate schiacciate al forno: delicate ma croccanti, facilissime da fare!

patate schiacciate al forno croccanti 1

Le patate schiacciate al forno sono uno spettacolo per la vista, un tripudio di profumi e sapori per olfatto e palato. Facilissime da realizzare, vi assicurano una resa croccante esternamente, morbidissima al suo interno.

Questo è possibile grazie ad una doppia cottura: prima vanno sbollentate in abbondante acqua salata, poi passate in forno per una mezz’oretta. Fin qui, a dire il vero, nulla di nuovo rispetto alla classica procedura. In realtà, il trucco per una resa perfetta consiste proprio nei tempi di bollitura che devono essere ristretti. I tuberi vanno ammorbiditi solo ed unicamente per rendere agevole la pigiatura successiva.

Per riuscirci, vi basterà scegliere patate piccole, tutte della stessa dimensione circa. A questo scopo, noi di Non Solo Riciclo vi consigliamo le novelle, ma qualsiasi altra tipologia si presta ugualmente allo scopo. Servitevi di un bicchiere per appiattirle e degli aromi che preferite per insaporirle.

Ma vediamo nel dettaglio come preparare questo contorno da sballo! Curiose? Iniziamo!

patate schiacciate al forno croccanti 1

Patate schiacciate al forno: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta, procuratevi:

  • patate, 1 kg tutte piuttosto piccole e di dimensioni simili
  • timo, q.b.
  • pepe nero, q.b.
  • sale fino, q.b.
  • olio extravergine d’oliva, q.b.
  • acqua, q.b.
  • sale grosso, q.b.

Lavate le patate sotto al getto del rubinetto, avendo cura di rimuovere ogni residuo, ma non levate loro la buccia!

In un tegame largo e capiente, versate abbondante acqua, aggiungete un pugno di sale grosso, quindi ponete sul fornello, accendete il gas a fiamma allegra e attendete che arrivi a bollore.

Tuffate le patate, lasciatele cuocere per una decina di minuti, quindi verificate che sia possibile trapassarle con i rebbi di una forchetta, senza trovare troppa resistenza.

LEGGI ANCHE:  Biscotti Natalizi vegani: senza uova ne latte pronti in un batti baleno!

Solo allora, scolatele e sistematele sulla leccarda, precedentemente foderata con la carta apposita.

Preriscaldate il forno a 200°. Con un bicchiere appiattite le patate una ad una, fino a schiacciarle bene. Aggiustate il sale, macinate un po’ di pepe, cospargetele con il timo, quindi irroratele con un filo d’olio.

Infornatele per 30 minuti. Quando appariranno dorate esternamente, estraetele. Servitele ancora calde, vi sorprenderanno con il loro cuore di morbido purè.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...