Pelare le patate non è mai stato così facile: ecco il metodo rivoluzionario!

Pelare le patate sarà capitato a tutti, anche a voi. La patata è un alimento molto versatile e può essere usato per preparare diversi piatti (dolci, pasta, puree, patatine fritte, ecc). Molto amate dai bambini, sono capaci di portare diversi benefici visto che contengono vitamine, potassio, oltre che fibre e amido.

Avrete notato, però, che dopo averle cotte, sono molto difficili da pelare. Curiose di sapere qual è il trucco per farlo in modo facile? Iniziamo!

Pelare le patate in pochi minuti!

Assumere le patate fa bene al nostro organismo. Sono ricche di vitamina C e sono in grado di limitare di molto i danni dei radicai liberi, molecole di ossigeno decisamente nocive per il nostro organismo. Contengono anche potassio che è un ottimo rimedio contro l’ipertensione.

Impacchi con fette di patate sono utili anche nei casi di ustioni leggere, e la fecola può essere utilizzata per idratare la pelle secca. Si tratta di alimenti energetici e disinfiammanti. Proprio per questo, ne è consigliata l’assunzione soprattutto in caso di ulcere dello stomaco, gastriti, coliti, ecc.

Particolarmente indicate per chi soffre di diabete, sono ricche di carboidrati complessi e, quindi, entrano in circolazione pian piano, contribuendo alla stabilità della glicemia.

Sono adatte anche a chi tiene particolarmente alla propria forma fisica. Saziano subito e aiutano a controllare il senso di fame.

Sappiate che la buccia delle patate è commestibile e non porta alcun tipo di problema se viene ingerita. Ma come fare per pelarle velocemente? Si può, ed in un colpo solo, dopo averle estratte dall’acqua.

Non appena le patate saranno cotte, quindi, non dovrete fare altro che prelevarle dalla pentola e metterle dentro un contenitore di acqua fredda.

LEGGI ANCHE:  Eyeliner personalizzato: ogni occhio vuole una riga specifica, quale?

pelare le patate

La buccia si staccherà subito a causa dello shock termico. Proprio per questo, sarà possibile toglierla con estrema facilità senza correre il rischio di bruciarsi le dita. Un metodo semplicissimo che vi aiuterà a risolvere questo inconveniente in due mosse!

 

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...