Pelle: acidi esfolianti in estate, pro o contro? Attenzione!

Gli acidi esfolianti in estate possono danneggiare la pelle? Approfondiamo insieme!

L’esfoliazione è fondamentale per avere cura del proprio viso. Elimina le impurità, le cellule morte e previene la comparsa dei punti neri e delle imperfezioni!
Questa tecnica si realizza utilizzando uno scrub, ovvero un composto granuloso da massaggiare delicatamente.
In questi mesi, è importante esfoliarla costantemente, poiché su di essa si accumulano il sudore, lo smog e il sebo prodotto dal caldo. A fine giornata, grazie ad esso, la cute tornerà ad essere pulita, morbida e luminosa!
Alcuni di questi prodotti contengono determinati acidi, detti esfolianti, come il salicilico e il glicolico. Ma durante l’estate, è meglio evitarli o si possono utilizzare tranquillamente, senza delusioni e rischi? Curiose ? Iniziamo!

Pelle: acidi esfolianti in estate: approfondiamo !

Come abbiamo anticipato, sopratutto in questo periodo estivo e caldissimo, è fondamentale per il benessere della pelle ricorrere all’esfoliazione.
Si consiglia infatti, di applicare uno scrub 2 volte alla settimana, così da eliminare costantemente le impurità e le sostanze dannose che si accumulano durante il giorno. Se avete una pelle delicata, potete realizzarne 2 ogni mese! In questo modo, effettuerete l’operazione in totale sicurezza.

Prima dello scrub, si consiglia di utilizzare un detergente viso a base di idrossiacidi.
Quest’ultimo è in grado di idratare a fondo la cute e di prepararla perfettamente all’esfoliazione, così da ottenerne tutti i benefici immediatamente.
Anche lo scrub contiene acidi esfolianti e alcuni di essi, si possono utilizzare anche in estate! L’importante è esfoliare solo la sera e, il mattino seguente, proteggersi con la crema solare.

Un acido esfoliante, perfetto anche per le caldissime giornate estive, è l’acido mandelico. Quest’ultimo è ottimo per chi ha la pelle delicata e sensibile, poiché ricco di molecole, esfolia senza causare irritazioni e rossori.
Ideale anche l‘acido salicilico, in grado di prendersi cura, senza alterare poiché la sua concentrazione è bassissima, inferiore al 2%.
Anche i nuovi acidi esfolianti, ovvero i poli-idrossiacidi, sono ottimi da utilizzare per l’estate.

LEGGI ANCHE:  Hai Problemi coi termosifoni? Ecco alcune soluzioni davvero semplici!

Da evitare invece, l’utilizzo dell’acido retinolo e glicolico, sono fotosensibilizzanti e possono provocare eritema, irritazioni e gravi rossori.
State alla larga in estate anche dai peeling professionali, poiché sono più efficaci e “aggressivi” dei prodotti in commercio: possono provocare dannosi effetti collaterali.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...