Pelle fresca e radiosa dopo i 50? Qualche trucchetto per ingannare l’età!

A 50 e 60 anni la pelle non è più fresca e radiosa come prima! Il colorito si spegne, le rughe fanno la loro comparsa, ma bellezza e fascino non vengono meno, semplicemente mutano e si modellano su una vita ricca di esperienze ed emozioni! Anche il trucco deve adattarsi alle caratteristiche di un’epidermide matura, in modo da esaltarne le virtù, senza coprirla e senza evidenziare maggiormente i segni dell’età. Truccarsi a 50 e 60 anni è semplicissimo, eccovi alcuni suggerimenti per essere giovani per sempre!

Pelle fresca e radiosa

1. Una corretta skincare per avere una pelle fresca e radiosa!

A 50 e 60 anni è fondamentale prendersi cura attentamente della propria pelle. Il tempo ne ha minato l’elasticità ed il tono, le rughe si fanno via via sempre più presenti e l’epidermide tende piano piano a diventare più secca. Detergetela delicatamente, servitevi di un tonico efosliante per rimuovere il primo strato di cellule morte e non trascurate il siero! Sceglietene uno a base di acido ialuronico, reticolo e collagene, per rimpolpare, restituire turgore e contrastare le rughe. Dedicate particolare attenzione al contorno occhi, con prodotti specifici per borse e occhiaie, illuminanti e anti-age! Utilizzate trattamenti mirati, d’urto: ricorrete ad una crema nutriente ma leggera, che penetri in profondità. Proteggetevi con filtri solari per scongiurare le macchie. Insomma, non lesinate in cure e coccole per migliorare la texture della vostra cute… siete assolutamente in tempo!!!

2. La base: come scegliere fondotinta, correttore, cipria e blush.

Badate di realizzare una base viso perfetta! Un fondotinta sbagliato può appesantire la pelle facendovi apparire più mature: no a quelli troppo coprenti e pesanti che potrebbero creare piccoli accumuli di prodotto nelle rughe. Prediligete texture luminose, idratanti e leggere e possibilmente waterproof e a lunga durata, in modo che si fissino da sole, senza bisogno di essere tamponati con la cipria, che andrebbe proprio evitata per scongiurare un aspetto polveroso. Anche il correttore deve essere fluido, non pastoso, facile da sfumare per fondersi con l’incarnato. Il blush contribuisce a dare una sferzata di colore ed un’aria fresca e radiosa, non rinunciatevi mai e sceglietelo sulle tonalità del rosa. In crema o gel da un risultato ancora più naturale!

LEGGI ANCHE:  Fioriere fai da te da far invidia a tutti. 22 idee con tutorial tutte da copiare!

3. Gli occhi e le sopracciglia, punto focale per apparire fresche!

Con il passare degli anni, le sopracciglia tendono a perdere di definizione, sia perché si fanno più rade, sia perché iniziano a depigmentarsi. Munitevi di gel e matite apposite per ridare vivacità ed intensità allo sguardo.

Sugli occhi, evitate texture in crema, finish metallici e glitter, che tendono a mettere in evidenza i segni del tempo. Dirigetevi su tonalità neutre e facili da sfumare, non troppo pigmentate per evitare di saturare troppo il make-up. Non cedete alla tentazione di realizzare grafismi o giocare con i colori, usatene al massimo due , neutri e soft, da sfumare con sapienza e create un punto luce all’angolo interno, per illuminare lo sguardo. Definite la rima ciliare con uno strato sottile di matita nera o marrone per conferire intensità allo sguardo, piegate le ciglia con lo strumento apposito e abbondate con il mascara!

4. Labbra al bacio su una pelle fresca e radiosa!

Delineate alla perfezione il contorno labbra con una matita intonata al vostro rossetto preferito: la cera presente all’interno farà da barriera e non farà fuoriuscire il lipstick nelle eventuali pieghette e rughe. Un altra accortezza consiste nell’applicare il rouge à lévres con un pennellino, per essere più precise e scaricate l’eccesso su una velina. E osate con il colore, questa è l’età in cui la vostra bocca può permettersi tutto: parole vere e sincere, sorrisi in tinta con il vostro umore, rossi di passione o rabbia, arancioni e luminosi come i raggi del sole, viola come il velo di tristezza, rosa come la vita che vi aspetta!

 

:

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...