Pelle lucida e unta: la beauty routine che risolve il problema!

pelle lucida e unta la 5

La pelle lucida e unta è un disagio assai comune. Da cosa dipende? Da molti fattori: in particolare se la causa risiede in un’alimentazione poco sana o in una skin care errata, rimediare è semplice e

Cominciate da subito a eliminare i cibi grassi o troppo elaborati; integrate con frutta fresca, verdura di stagione cotta o cruda, carni bianche, pesce e bevete molta acqua. Al bando all’alcool e all’eccesso di zuccheri, preparate tisane e infusi e dolcificate con il miele, che è un antibatterico naturale e riequilibra dall’interno il ph della cute.

E poi? Curiose? Iniziamo!

pelle lucida e unta la 4

Pelle lucida e unta: la beauty routine che risolve!

Verificate lo stato della pelle al risveglio: se risulta già lucida e unta, dovete indubbiamente cambiare la crema notte. Probabilmente è troppo ricca e corposa per le vostre necessità e la cute, per un effetto denominato rebound, per difendersi da un eccesso di nutrimento produce un eccesso di sebo per riossigenarsi.

Se, invece, appare normale, ma durante il giorno la situazione peggiora, allora la vostra beauty routine è da rivedere nel dettaglio.

Rinunciate, innanzitutto, ai detergenti schiumosi: i tensioattivi sgrassanti rischiano di eliminare eccessivamente la barriera idrolipidica, costringendo l’epidermide ad un doppio lavoro per riequilibrare il ph, producendo una quantità eccedente di oli. Scegliete, piuttosto, latti delicati o mousse leggere.

Tonificate il viso con prodotti privi di alcool per non stressare il derma. Terminate con una crema sebo-riequilibrante a rapido assorbimento, ma che vi garantisca anche un’idratazione profonda e con una protezione solare, anche in città. I raggi UV, infatti, promuovono la formazione di brufoletti sotto cutanei, antiestetici e antipatici.

pelle lucida e unta la 5

Sospendete temporaneamente le operazioni di esfoliazione e le maschere astringenti. Lasciate respirare la pelle il più possibile. Piuttosto, realizzate di tanto in tanto un impacco con l’argilla e rimuovetela con lozioni a base di rimedi naturali come il rosmarino e la salvia.

Asciugheranno dolcemente il sebo e richiuderanno i pori.

Per quanto riguarda il make up, scegliete formulazioni oil free e sostituite la classica cipria con la polvere di riso: illumina senza ostruire, scongiurando quindi l’effetto rebound.

Banditi tutti i cosmetici glitterati o brillantinati, che enfatizzerebbero la presenza di untuosità e sarete meravigliose, luminose, ma non lucide… tutta un’altra storia!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...