Peperoncini verdi ripieni: buoni così non li hai mai mangiati!

peperoncini verdi ripieni AdobeStock 246035970

Peperoncini verdi ripieni: buoni così non li hai mai mangiati!

Perfetto come secondo oppure ottimo da offrire agli ospiti come aperitivo stuzzicante, lascerà a bocca aperta qualsiasi amante dei sapori decisi.

Vedrai che sarà un piatto estremamente semplice da realizzare e lo ameranno anche i più reticenti.

Peperoncini verdi ripieni: buoni così non li hai mai mangiati!

Peperoncini verdi ripieni: buoni così non li hai mai mangiati!

Gli ingredienti da utilizzare sono i seguenti:

  • Pane grattugiato
  • 2 uova
  • Farina
  • 150 gr di pecorino (emmenthal oppure mozzarella)
  • Sale
  • Olio
  • 12 peperoncini piccanti Jalapeño

Procedimento

Prima di tutto dobbiamo incidere in verticale i peperoncini Jalapeño precedentemente lavati e asciugati. Eliminiamo i semi e la placenta ovvero il filamento chiaro contenuto all’interno dei peperoncini.

Il peperoncino utilizzato nella ricetta può essere sostituito con altri come Ancho, Pasilla Bajio e Mulato

Dopodiché laviamo per bene l’interno e mettiamo da parte per qualche minuto.

Mentre lasciamo colare l’acqua in eccesso occupiamoci del resto della realizzazione del piatto.

Prendiamo il pecorino e tagliamolo in modo che possa entrare facilmente all’interno del nostro ingrediente principale. Dopodiché riempiamo i peperoncini con il nostro formaggio dopo, ovviamente, aver salato l’interno.

Successivamente prendiamo 3 piatti: in uno versiamo il pane grattugiato e nell’altro aggiungiamo le uova per poi sbatterle con una forchetta. Nell’ultimo, invece, versiamo la farina.

A questo punto passiamo un peperoncino alla volta nel piatto con la farina, successivamente immergiamolo nell’uovo e infine nel pane grattugiato.

Attenzione: sigilliamo per bene, con il pane grattugiato, l’incisione che abbiamo precedentemente realizzato nel peperoncino. In questo modo il ripieno non andrà perso nel momento della cottura. Oltre a questo, il procedimento di panatura deve essere ripetuto due volte per ogni peperoncino.

LEGGI ANCHE:  Crostata glassata, al limone senza burro: mai più senza! Provatela!

Infine versiamo dell’olio in una padella e adagiamola su un fornello. Quando l’olio sarà caldo cominciamo ad immergere i peperoncini per friggerli.

Mi raccomando la cottura deve essere lenta e dolce in modo che il formaggio possa diventare filante e il peperoncino possa cuocersi completamente.

Dopodiché adagiamo i peperoncini su un piatto rivestito con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Aggiungiamo un pizzico di sale e serviamo a tavola.

Buon appetito a tutti.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...