Per risollevare l’animo e non solo, la migliore cosa è camminare

Camminare è la miglior cosa per risollevare l’animo.

Camminare è una di quelle attività a costo zero che i medici, e non solo loro, consigliano per quasi ogni problema, come se fosse la cura per tutti i mali.

Se mai ti sei sentito un po’ giù, se sei sovrappeso o se hai attraversato un periodo di stress, ti avranno sicuramente consigliato di fare delle belle passeggiate.

È uno di quei casi in cui la saggezza popolare è arrivata alle sue conclusioni molto prima della scienza ufficiale, che in fondo non ha fatto altro che confermare le intuizioni del senso comune.

È ormai risaputo, infatti, che le persone che camminano in posti pieni di natura e aria buona, e senza compagnia, musica o qualunque altra distrazione, vivono meglio e in generale godono di un maggior benessere psico-fisico.

Il segreto dunque non è semplicemente camminare, perché si può anche camminare nel caos cittadino, tra fumi di scarico, rumore e confusione.

No, il segreto è camminare nella natura, che si tratti di un parco in città o di un bosco.

Per risollevare lo spirito: camminare

S’è visto, in particolare, che camminare immersi nel verde ci permette di ridurre il flusso sanguigno alla corteccia prefrontale, che è la zona del cervello che ha a che fare coi  pensieri ripetitivi e le emozioni negative.

S’è visto pure che le persone che camminano nel traffico di città mantengono inalterati i livelli di afflusso ematico verso quell’area dell’encefalo.

Per giovarsi di questi benefici non bisogna fare viaggi in montagna o al mare, è sufficiente una passeggiata giornaliera di una quindicina di minuti in un parco cittadino ricco di alberi.

LEGGI ANCHE:  La Dieta DASH è la migliore per la nostra salute: ecco il menù settimanale.

L’importante però è che si sia da soli e senza distrazioni come per esempio la musica in cuffia. L’importante è concentrarsi nella natura che abbiamo intorno.

Camminare in queste condizioni migliora sensibilmente la salute mentale, regalandoci una condizione di rilassamento e tranquillità.

Come già sapevano benissimo gli antichi, camminare è un rimedio quasi miracoloso per ritemprare l’animo e liberare la mente dal pessimismo.

Camminare: un sano esercizio aerobico

Ma i benefici del camminare non sono solo psicologici: camminare è infatti un esercizio aerobico semplice, sì, ma che ci aiuta a mantenere il peso, a migliorare la coordinazione muscolare, a regolare la pressione e a rinforzare le ossa.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...