Perché troppo zucchero può far male alla tua mente

Perché troppo zucchero può far male alla tua mente.

Lo zucchero può essere nocivo per la tua salute mentale. Scopri perché.

Gli alti e i bassi

A volte lo stress ci induce a cercare conforto nel cibo, nei dolci in particolare: non è una buona cosa, perché nella maggior parte dei casi ciò induce un picco che ci fa stare bene, ma anche una repentina discesa che poi ci fa stare male e ci crea ansia e in certi casi anche depressione.

 

Ad andar bene, consumare troppi zuccheri raffinati può indurre stati di preoccupazione, di irritabilità e di tristezza, ma come detto ciò a volte può anche sfociare prima in ansia e poi in veri e propri stati di depressione clinica.

Se poi una persona soffre già di ansia o depressione, un eccessivo consumo di zuccheri non fa che peggiorare la quadro.

Questo accade soprattutto, come già anticipato, quando c’è un improvviso calo degli zuccheri: ciò determina nervosismo, irritabilità e tensione. Non solo, troppi zuccheri indeboliscono anche la capacità dell’organismo di rispondere allo stress, il che può a sua volta innescare un’ansia di carattere reattivo.

 

Anche se c’è bisogno di conferme sperimentali sugli esseri umani, il legame tra consumo eccessivo di zuccheri e ansia è stato piuttosto ben dimostrato nei modelli animali.

Perché troppo zucchero può far male alla tua mente

D’altra parte ci sono ricerche che sembrano aver messo in rilievo una connessione tra il consumo di zuccheri e una maggiore probabilità di sviluppare la depressione: uno studio del 2017 ha mostrato, per esempio, che uomini che consumavano elevate quantità di zucchero giornaliere (70 grammi o più) avevano il 23 per cento di probabilità in più di sviluppare una depressione clinica.

 

Ma non e solo una questione di ansia e depressione. Una eccessiva assunzione di zuccheri può danneggiare anche le performance cognitive, ovvero le capacità di risposta del cervello.

 

A questo proposito una ricerca condotta dall’Università della California ha mostrato che una dieta costantemente ricca di fruttosio può causare problemi di memoria e di apprendimento.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!