Pesto di pistacchi alla siciliana: velocissimo e dal sapore avvolgente.

pesto di pistacchi il condimento AdobeStock 320346786

Il pesto di pistacchi è una variante sfiziosissima del ricetta classica ligure. La ricorda per il suo avvolgente per il colore verde, ma è assai più ricco e aromatico. Profuma di maggiorana e limone ed è rigorosamente senza aglio, che rischierebbe di coprire il sapore delicato e rotondo dei pistacchi.

pesto di pistacchi il condimento AdobeStock 320346786

Una raccomandazione è d’obbligo: scegliete solo e unicamente ingredienti di primissima qualità per garantirvi un gusto unico! Facilissimo da realizzare, si prepara in baleno inserendo tutto nel robot da cucina. Delizioso sui primi piatti, non delude su tartine e stuzzichini e si sposa meravigliosamente con i gamberi. Una volta pronto, potete servirvene subito, oppure trasferirlo in vasetti sterili e conservarlo in frigorifero per 5 giorni al massimo; o ancora, congelatelo in monoporzioni per utilizzarlo quando desiderate. Stupirete ospiti e familiari con una preparazione originale e inaspettata.

Curiose? Iniziamo!

 

Pesto di pistacchi: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • pistacchi non tostati e non salati, 300 g
  • limone biologico non trattato, 1 solo la scorza
  • parmigiano reggiano DOP grattugiato, 50 g
  • acqua, 150 ml
  • olio extravergine d’oliva 150 ml
  • maggiorana, 4 foglie
  • sale fino q.b.
  • pepe nero q.b.

Colmate un tegame con abbondante acqua e portate a bollore. Nel mentre, sgusciate i pistacchi, quindi tuffateli in pentola e cuoceteli per 5 minuti in modo da ammorbidire appena la pellicina.

Scolateli e sbucciateli per bene, quindi trasferiteli in un recipiente e lasciateli raffreddare del tutto.

Grattugiate il parmigiano e il limone, lavate e asciugate la maggiorana, tenete a portata di mano.

Versateli nel robot da cucina, unite il formaggio, la scorza di limone, le foglie di maggiorana. Aggiungete l’olio e azionate il mixer per tritare grossolanamente gli ingredienti e amalgamarli tra loro. Fermate le lame e inserite l’acqua, aggiustate il sale e il pepe, rimettete in moto il frullatore e lasciatelo lavorare fino a quando il composto non risulta cremoso e uniforme.

LEGGI ANCHE:  Torta al limone: la più buona e succosa del mondo! La ricetta veloce!

Et voilà! Finito! Facile, no?!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...