Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Pesto di Rucola: il condimento estivo per i vostri piatti leggeri! Ricetta

Il Pesto di Rucola è un condimento estivo che renderà i vostri piatti leggeri, raffinati e profumatissimi. La ricetta che vi proponiamo è davvero facile da realizzare e si adatterà perfettamente ad ogni tipologia di pietanza: dai primi ai secondi di carne o di pesce, sino agli antipasti; una crema morbida, light dal sapore delizioso, l’ideale da spalmare su crostini di pane o bruschette!

Curiose di scoprire come realizzare il pesto di rucola a casa vostra? Non vi resta che seguire i consigli e i passaggi di seguito!

Pesto di Rucola:

Pesto di Rucola: ingredienti e preparazione

Per realizzare questa crema alla rucola vi occorreranno:

  • rucola, 100 g
  • pinoli, 50 g
  • olio extravergine di oliva, 150 ml
  • grana padano DOP da grattugiare, 50 g
  • aglio, 1 spicchio
  • pecorino, 50 g
  • sale, q.b.

Lavate molto bene la rucola, asciugatela e mettetela in un mixer inserendo man mano anche i pinoli, il grana padano, un pizzico di sale, lo spicchio di aglio sbucciato e il pecorino.

Aggiungete, in ultimo, anche una piccola parte dell’olio d’oliva. Azionate il mixer  a bassa velocità e frullate il tutto. A mano a mano, aggiungete a filo il restante olio d’oliva, fino ad ottenere una crema ben amalgamata e abbastanza fluida.

Il vostro pesto di rucola è pronto per essere usato come condimento per primi piatti di pasta, riso o per condire secondi piatti di carne o pesce.

Se non usate subito tutto il pesto di rucola realizzato, potete conservarlo in frigorifero per qualche giorno (max 3) ponendolo in un contenitore con chiusura ermetica e coperto con un filo d’olio d’oliva.

Se desiderate, potete anche congelarlo. Vi consigliamo di utilizzare dei barattoli ermetici in vetro con tappo. Apponete sopra il contenitore sempre l’etichetta con la data di congelazione. Nel farlo, usate un pennarello indelebile!

LEGGI ANCHE:  2 ganci e un elastico per un risultato davvero utile... e non solo

Nel momento in cui decidiate di riutilizzare il pesto di rucola per condire un primo piatto di pasta, potrete ammorbidirlo mescolandolo con qualche cucchiaio di acqua di cottura, dopo che l’avrete scongelato a temperatura ambiente.

Per un sapore più deciso, potete usare la rucola selvatica.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...