Piadina all’olio di oliva: senza lievito e in padella

Piadina all’olio di oliva: senza lievito e in padella

Per fare delle piadine veloci e buonissime si può optare per dell’olio di oliva al posto dei classici ingredienti. Infatti questa ricetta non prevede di utilizzare il lievito e lo strutto.

Ingredienti per fare delle ottime piadine

Per fare delle buonissime piadine ottime e veloci, occorrono:

  •  250 g di farina del tipo 1
  • 1 cucchiaio colmo di olio di oliva
  • 3 grammi di sale
  • 130 ml di acqua tiepida.

Queste dosi sono per sei piadine.

Piadina all'olio di oliva

Piadina all’olio d’oliva, procedimento:

In un contenitore graduato versare l’acqua e mettere il sale, mescolare con un cucchiaio.

In una ciotola setacciare la farina e mettere un cucchiaio di olio di oliva. Mescolare ed aggiungere sempre mescolando l’acqua, poco alla volta. Mescolare prima usando il cucchiaio e poi proseguire con le mani, fino ad ottenere un panetto compatto. Se dovesse risultare troppo solido aggiungere dell’altra acqua tiepida, circa 10 ml.

Adagiare il panetto sulla spianatoia e continuare ad impastare con le mani fino a che non risulti liscio ed uniforme.

Riporre l’impasto in una ciotola e coprirla con della pellicola trasparente alimentare. Lasciare riposare l’impasto per trenta minuti. Trascorso il tempo, tagliare l’impasto e formare delle sfere di circa 60 grammi ciascuna.

Mettere le sfere sopra il piano da lavoro distanziandole tra di loro, coprire con la pellicola e lasciarle riposare per altri 15 minuti.

Prendere una pallina in mano ed iniziare ad aprirla con le dita, fino a dargli la forma di un dischetto.

Proseguire mettendo un po’ di farina sul piano da lavoro e schiacciare il dischetto prima con le mani e poi con il mattarello, fino a che non risulti molto sottile (circa 1 mm di spessore). In questo modo le vostre piadine saranno flessibili e si potranno arrotolare. Per potersi regolare che lo spessore sia giusto, l’impasto dovrà essere quasi trasparente, in modo da vedere quasi la spianatoia. I dischi dovranno essere grandi quanto la padella che dovrete usare.

LEGGI ANCHE:  La delizia da preparare in casa: le scorze di arancia candite!

Quando avrete steso tutte le sei piadine copritele con la pellicola trasparente per non farle seccare.

Prendere una padella antiaderente ed accendere il fornello medio alto .Serviranno due padelle, una servirà per la cottura e l’altra andrà lasciata fredda. Mettere l’impasto nella padella calda, facendolo cuocere un minuto per lato, fino a quando non si formeranno delle bolle, girandolo con le mani o con l’aiuto di una paletta.

Quando sarà pronta mettere la piadina nella padella fredda, spruzzare sulla superficie superiore dell’olio di oliva ed appoggiarci sopra un panno pulito e bagnato sotto l’acqua calda e strizzato. Coprire con il coperchio.

Proseguire cuocendo le altre piadine e quando saranno pronte andranno appoggiate sopra l’altra, spruzzate sempre con l’olio di oliva e coperte con il panno umido. Questo procedimento serve per fare rimanere le piadine più soffici e più facili da arrotolare. Lasciarle coperte per 30 minuti e poi saranno pronte per essere riempite a piacere, usando delle creme salate o dolci.

L’impasto crudo si potrà conservare nel freezer per un massimo di 4 settimane e per una settimana nel frigorifero.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...