Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Con questo piccolissimo trucco anche i più negati riusciranno a mantenere in vita le piante. Pollice verde per tutti!

Pubblicità

In quasi tutte le case possiamo trovare qualche piantina da interni. Questo costume comune a molte famiglie è dovuto soprattutto al contributo estetico che giunge ai nostri occhi con il verde e i colori dei fiori da loro prodotti; inoltre, avere delle piantine in casa vuol dire rendere l’aria più salubre grazie al maggiore apporto di ossigeno. Detto questo, alcune persone rinunciano alla loro presenza perché non sempre è facile coltivarle, soprattutto nel periodo caldo in cui insetti e parassiti giungono da ogni dove.

Spesso si tratta di parassiti non visibili ad occhio nudo e che, rimanendo indisturbati sulla nostra piantina, operano in modo continuo portandola alla morte nel giro di pochi giorni, senza destare alcun sospetto da parte dei proprietari senza pollice verde né esperienza.

Oggi presentiamo un trucco incredibile per migliorare l’aspetto di fiori e piante rapidamente e senza complicazioni, grazie al quale è possibile riportale ai loro giorni migliori… e senza usare agenti aggressivi. Si tratta dei fiammiferi.

Pubblicità

No, non dobbiamo dare fuoco alle piante per uccidere insetti e parassiti. Prendiamo un po’ di fiammiferi e infiliamoli nel terreno a testa in giù: basterà un breve periodo per osservarne la ripresa!

Ovviamente non si tratta di magia, ma di chimica. La “testa” dei fiammiferi contiene fosforo e zolfo, ossia uno dei migliori metodi per cacciare via gli ospiti indesiderati. A meno che la situazione non sia degenerata, basta prendere questo piccolo accorgimento fin dall’inizio per evitare l’attacco dei parassiti.

Con questo metodo il ciclo di vita della nostra pianta raggiungerà mete insperate!


Potrebbe interessarti anche...