Pizza ripiena con ricotta e salame: facilissima da fare, senza impastatrice!

pizza ripiena con salame e AdobeStock 56117187

La pizza ripiena è un vero e proprio viaggio nel piacere più goloso. Si prepara con gli stessi ingredienti del Calzone, ma ha la classica forma rotonda ed invitante della Margherita.

pizza ripiena con salame e AdobeStock 61851708

L’impasto è talmente semplice da realizzare che non occorre l’impastatrice, anzi, sarà molto più divertente lavorarlo a mano, magari con l’aiuto dei piccoli di casa.

Procuratevi quindi:

  • per la base:
    • semola rimacinata, 100 g
    • farina di tipo 0, 350 g
    • miele, 1 cucchiaino
    • acqua, 300 ml
    • lievito di birra, 5 g
    • sale, un pizzico
    • olio extravergine d’oliva, 30 ml
  • per il ripieno:
    • salame piccante, 150 g
    • ricotta vaccina, 300 g
    • scamorza, 270 g
    • basilico, qualche fogliolina
    • uovo, 1
    • sale, 1 pizzico
    • pepe, 1 pizzico
    • parmigiano reggiano DOP, 40 
    • passata di pomodoro, 2 cucchiai

Curiose di scoprire come procedere? Prendete nota, noi iniziamo!

Pizza ripiena: ingredienti e preparazione

La preparazione dell’impasto prevede lunghi tempi di lievitazione, quindi preparatelo la sera prima per cuocerlo poi l’indomani.

In una ciotola ampia e capiente, setacciate entrambe le farine.

In una caraffa di acqua tiepida sciogliete il lievito e il miele, servitevi di un frullatore ad immersione per uniformare al meglio gli ingredienti, quindi versate sulle farine e iniziate a mescolare. Unite anche l’olio a filo e impastate per 5 minuti. Il composto deve risultare piuttosto appiccicoso. Fatelo incordare lavorandolo con le mani leggermente unte dal basso all’alto, poco alla volta.

Coprite quindi il recipiente con il cellophane e lasciatelo riposare per mezz’ora.

Riprendetelo e impastate per 5 minuti, poi rimettetelo a riposo per 30 minuti, sempre sigillato con la pellicola. Ripetete queste operazioni per altre 2 volte, per un totale di 2 ore, poi dividetelo a metà in, realizzate due panetti e riponeteli in due terrine distinte, spennellate con un filo d’olio. Coprite ancora e fatele lievitare per un’ora a temperatura ambiente. Quindi riponete in frigorifero una notte intera.

LEGGI ANCHE:  Impasto universale, ottimo per ricette dolci e salate: da tenere pronto in frigo per giorni!

L’indomani spolverizzate una teglia idonea del diametro di 32 centimetri con la semola di grano duro.

Prendete i panetti e stendeteli a mano per ottenere due dischi grandi quanto la tortiera, sistemate il primo sul fondo.

Preparate la farcitura: tagliate il salame a fettine, a listarelle o a dadini e mettetelo in una ciotola. Fate lo stesso con la scamorza, quindi due cucchiai di passata di pomodoro, la ricotta, il parmigiano, il sale e il pepe e le foglioline di basilico. Lavorate tutti gli ingredienti amalgamandoli bene, poi versate la crema ottenuta sul cerchio di pizza.

Ricoprite con il secondo disco di impasto, quindi pizzicate i bordi per unirli bene e forate la superficie con i rebbi di una forchetta. Lasciatela lievitare altre 2 ore in forno spendo con la luce accesa.

pizza ripiena con salame e AdobeStock 56117187

Quindi cuocetela per mezz’ora a 210°.

Sfornatela e godetevi il frutto di una lunga attesa. Ne sarete ampiamente ripagate.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...