Polpette con ceci e cavolfiore, ottime sia per vegani che vegetariani

polpette di ceci e cavolfiore AdobeStock 338320220

Polpette di ceci e cavolfiore agli aromi, ottime per vegani e vegetariani

La ricetta di oggi è di quelle che piacciono immancabilmente a tutti. Si tratta di deliziose polpette di ceci e cavolfiore aromatizzate alle spezie. Tra l’altro, sono un piatto adattissimo anche alle persone che aderiscono alla filosofia vegana o vegetariana.

polpette di ceci e cavolfiore AdobeStock 338320220

 

Sono abbastanza semplici da preparare e possono costituire il piatto forte di una cena, ma anche funzionare da antipasto.

Ma veniamo alla ricetta.

Questa richiede circa mezzora di preparazione, con dieci minuti necessari per la cottura in padella, 10/12 per quella nel forno e 5 o 6 per la cottura in pastella.

Gli ingredienti

Per una quindicina di polpette gli ingredienti necessari sono: 350 grammi di ceci precotti; un cavolfiore del peso di circa un chilo; un cipollotto; spezie assortite: origano, maggiorana, timo, rosmarino, prezzemolo, salvia e basilico; pan grattato q.b.; sale q.b.; pepe q.b.; olio extravergine di oliva q.b.

Per la pastella: 170 grammi di farina di ceci; 200 millilitri di acqua; pan grattato quanto basta; sale q.b.; olio di semi di girasole.

La preparazione

La prima cosa è il cavolfiore: si tolgono le foglie più esterne e il “torsolo” centrale, poi si cima e si sciacqua sotto un getto di acqua corrente, dopodiché si mette a lessare in acqua salata per una decina di minuti. Passati i 10 minuti di cottura, bisogna scolare per bene.

Adesso si prende una padella e ci si mette a rosolare il cipollotto tritato molto fino, con un filo di olio extravergine di oliva; quando ha preso colore, va aggiunto anche il cavolfiore, che va lasciato a prendere sapore per un dieci minuti.

LEGGI ANCHE:  Rigatoni al ragù montanaro, con funghi e salciccia: un primo invernale!

Passati i 10 minuti, si prende il cavolfiore e si frulla in un mixer assieme ai ceci precotti (che saranno stati scolati del liquido di governo). Il composto che ne risulta va poi passato in una ciotola bella grande.

A questo punto si aggiungono al mix le erbette aromatiche, si aggiusta di sale e pepe e si versa anche il pan grattato, un po’ alla volta. Occorre lavorare la massa fino a una consistenza che permetta di ricavarne delle polpette.

A questo punto si può cuocere e si può scegliere tra la cottura in padella, quella in forno e la frittura in olio di semi.

In padella basteranno quattro o cinque minuti per parte con un filo d’olio extravergine. In forno preriscaldato ci vorranno dieci o dodici minuti a 220 gradi.

Ma volendo si può optare anche per la frittura in abbondante olio di semi, non prima di aver pastellato le polpette con un mix di farina di ceci, acqua e un poco di sale, operazione seguita dall’impanatura nel pan grattato.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...