Polpette con peperoni: più buone di così non le hai mai mangiate!

polpette di peperoni unalternativa gustosissima AdobeStock 203631814

Le polpette di peperoni sono facilissime da preparare, fresche, leggere: una perfetta alternativa vegetariana alla tipica ricetta a base di carne!

polpette di peperoni unalternativa gustosissima AdobeStock 203631814

Ideali in estate, per conquistare tutti gli ospiti in modo semplice e gustoso! Possono essere consumate come secondo piatto, antipasto o aperitivo finger food e negli ingredienti, si possono aggiungere tantissime altre verdure, le zucchine ad esempio. E piacciono anche ai bambini!
Potete conservarle, in frigorifero, per massimo 2 giorni ed è consigliabile utilizzare prodotti freschi nella preparazione. Se preferite, sostituite il Grana Padano con il Pecorino Romano, saranno ancora più saporite!
Curiose? Iniziamo!

 

Polpette di peperoni: ingredienti e preparazione.

Per questa ricetta, procuratevi:

  • sale, q.b.
  • pepe, q.b.
  • olio di semi di girasole, q.b.
  • uovo, 1
  • peperone giallo, 1
  • peperone rosso, 1
  • latte, 2 cucchiai
  • olio extra vergine d’oliva, 2 cucchiai
  • capperi, 1 cucchiaio
  • pancarré, 2 fette
  • pangrattato, 2 cucchiai
  • Grana Padano, 2 cucchiai

Lavate e tagliate a pezzetti piccoli entrambi i peperoni. Privateli del torsolo e dei semi interni.
Trasferiteli in una padella, preferibilmente antiaderente, con l‘olio extra vergine d’oliva e rosolateli per qualche minuto, a fuoco alto.
Spolverateli con un pizzico di sale, mescolateli bene, abbassate la fiamma e lasciateli cuocere per massimo 15 minuti. Al termine, quando saranno morbidi, spegnete il fuoco e trasferiteli in una ciotola. Lasciateli da parte a raffreddare, fino a quando non saranno a temperatura ambiente.

In un bicchiere, con i 2 cucchiai di latte, aggiungete il pancarré a pezzettini e lasciatelo in ammollo, per 5 minuti. Strizzatelo e aggiungetelo in una ciotola.
Unite i capperi, ben dissalati e tagliati a pezzettini, l’uovo, i peperoni e il Grana Padano grattugiato.
Amalgamate tutto con una spatola e aggiungete un pizzico di sale, pepe e il pangrattato.
A questo punto, mescolate con le mani finché il composto non sarà solido, quindi iniziate a formare le polpette.

LEGGI ANCHE:  Pepite di lenticchie rosse: le polpette più golose del mondo

Quando saranno pronte, trasferitele in una padella antiaderente con un goccio di olio di semi di girasole. Per una perfetta cottura, giratele di tanto in tanto con un cucchiaio di legno, così da cuocerle perfettamente in ogni lato.
Al termine, trasferitele in un vassoio ricoperto da carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso: servitele calde! Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...