Polpette di lenticchie con melanzane: leggerissime e salutari!

polpette di lenticchie e melanzane AdobeStock 41048863

Polpette di lenticchie e melanzane: leggere e salutari!

Se amate la cucina vegetariana o in ogni caso le polpette vegetali in generale ebbene, questa è una ricetta davvero sfiziosa buona è facile da preparare. Pochi ingredienti per avere un risultato spettacolare e deliziare non solo il vostro palato ma anche quello di tutti coloro che assaggeranno questa meraviglia culinaria. Vediamo di seguito tutti gli ingredienti necessari per la loro preparazione e il procedimento per arrivare a completare la nostra ricetta di oggi

polpette di lenticchie e melanzane AdobeStock 41048863

Polpette di lenticchie e melanzane: leggere e salutari!

Ingredienti

  • 200gr lenticchie rosse decorticate
  • 1/2 melanzana
  • 1 spicchio d’aglio
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • 30 grammi di parmigiano
  • pangrattato q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento

Prima di procedere con la ricetta vera e propria è necessario mettere le lenticchie a bagno per almeno 3 ore. Successivamente prendete la melanzana e tagliatela a dadini piccoli facendola poi appassire in padella con un filo di olio d’oliva 1 spicchio d’aglio schiacciato e il sale. Procedete poi con la cottura fino a quando tutta la melanzana non risulterà ben cotta, ci vogliono circa 10 minuti.

Passate le tre ore scolate le lenticchie e mettetele su della carta da cucina o un panno pulito per asciugarle Con lo scopo di togliere l’eccesso d’acqua. A questo punto mettete le lenticchie all’interno di un frullatore o mixer, aggiungete le melanzane e tritate tutto. Il risultato deve essere un impasto molto molto appiccicoso.

Prendete ora una terrina abbastanza capiente e metteteci all’interno l’impasto appena preparato aggiungendo il parmigiano e poco per volta il pangrattato senza esagerare per evitare di rendere le polpette troppo asciutte. L’impasto deve in ogni caso restare leggermente appiccicoso, ma lavorabile. Aggiungete il prezzemolo e l’aglio.

LEGGI ANCHE:  La Corona dei Re: la ciambella regale cioccolato, mandorle e agrumi

Con le vostre mani ora preparate le polpettine ricordandomi di schiacciare leggermente l’interno per farsi che possa cuocere tutto in modo omogeneo. Preparate una padella con dell’olio per friggere e mettete a cuocere le vostre polpette. Potete scegliere anche di cuocerle in forno alla temperatura di 200 gradi. In questo caso saranno cotte quando vedrete apparire la doratura sulla superficie.

Una volta cotte le vostre polpette potete scegliere se servirla in tavola così come sono state cucinate oppure se presentarle ai vostri commensali con delle salse o ancora se immergerle in un sugo al pomodoro che le renderà ancora più morbide e gustose. In ogni caso a voi la scelta e…. Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...