Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Polpette di patate e salsiccia: deliziose pepite da assaporare in famiglia

Voglia di qualcosa di buono da mangiare in famiglia? Le polpette di patate e salsiccia saranno il vostro secondo piatto per eccellenza! Facilissimo da realizzare, queste petite renderanno felici tutti i vostri commensali.

Ottimi da presentare per una cena in compagnia di amici o per un pranzo in famiglia. Insomma, le polpette di patate e salsiccia sono il secondo piatto che vi mancava per stupire con gusto tutti i palati, il vostro per primo! Curiose di scoprire come realizzarle? Allora, non perdetevi tutti i passaggi della ricetta di seguito.

polpette di patate

Polpette di patate e salsiccia: la ricetta deliziosa da assaporare in famiglia

Per questa ricetta vi occorreranno:

  • patate, 300 gr
  • salsiccia fresca, 125 gr
  • uovo, 1
  • latte, 50 ml
  • vino bianco, mezzo bicchiere
  • formaggio grattugiato, 40 gr
  • burro, 50 gr
  • noce moscata, q.b.
  • sale, q.b.

Per la panatura vi occorreranno:

  • farina 00, q.b.
  • uovo, 1
  • pangrattato, q.b.
  • olio di semi di girasole o arachidi, q.b.

Come prima cosa, lessate le patate in abbondante acqua bollente. Lasciate cuocere. Una volta cotte scolatele e ancora calde sbucciatele e passatele nello schiacciapatate.

Intanto, in una padella antiaderente fate cuocere la salsiccia sgranata, senza aggiungere olio. Fate dorare sfumando con mezzo bicchiere di vino bianco che lascerete evaporare a fiamma alta. Successivamente abbassate il fuoco.

Raccogliete la purea di patate in un contenitore e aggiungete il burro sciolto precedentemente in un pentolino con il latte, la salsiccia sgranata ormai cotta, il formaggio grattugiato, l’uovo, la noce moscata e il sale e mescolate bene con le mani amalgamando tutti gli ingredienti.

Con l’impasto ottenuto formate delle polpette e, mano mano, adagiatele su un piatto.

LEGGI ANCHE:  Polpette ricotta e zucca, morbidissime e velocissime: la ricetta!

Preparate tre recipienti, il primo con la farina, il secondo con l’uovo sbattuto, il terzo con il pangrattato; passate ogni pepita nella sequenza sopra riportata.

Versate abbondante olio di semi di girasole in una padella dai bordi alti e, non appena sarà caldo friggete le polpette. Scolate su carta assorbente man mano che saranno dorate. Servitele e salsiccia ben calde.

Se preferite una cottura più leggera, sistemate le polpette su una teglia foderata con carta da forno, irrorate con un filo di olio evo e cuocete in forno ventilato a 180° per 25 minuti.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...