Polpette in salsa con solo tre ingredienti e 70 calorie!

polpette in salsa con solo polpette in salsa

Polpette in salsa con solo tre ingredienti e 70 calorie!

Polpette in salsa con solo tre ingredienti. Il piatto che ti presentiamo oggi piacerà a tutta la famiglia. Queste polpette in salsa non sono difficili da preparare e si cucinano in sostanza con solo tre ingredienti, ovvero carne macinata, patate e cipolle.

polpette in salsa con solo polpette in salsa

Insomma, una ricetta semplice e anche rapida, ma sfiziosa e divertente, soprattutto per i bambini.

Ma eccoci alla ricetta.

Gli ingredienti

Per circa una ventina di polpette servono questi ingredienti: 450 grammi di macinato magro; tre patate piccole; una cipolla; olio extravergine quanto basta; spezie al gusto; sale e pepe q.b.

Per la salsa: 100 millilitri di acqua; 100 grammi di panna acida; un cucchiaio di concentrato di pomodoro; quanto basta di sale, pepe e erbette varie.

La preparazione

Per prima cosa si pelano le patate, poi si grattugiano e si strizzano per bene con le mani per togliere la parte liquida, poi si mettono in una boule abbastanza grande.

Alle patate si aggiungono quindi la cipolla grattugiata, il macinato, il sale, il pepe e le spezie, poi si mischiano gli ingredienti fino a che si ottiene un impasto malleabile.

Il passo successivo è ricavare le polpette da quest’impasto, con le mani.

Ora non rimane che versare un filo d’olio in una padella, aspettare che prenda temperatura e poi metterci a cuocere le polpette: per due o tre minuti da ciascun lato. Quando sono cotte, vanno scolate su della carta assorbente.

In caso non voleste usare l’olio, le polpette si possono anche cuocere in forno: a 180 gradi per circa venti minuti.

Fatto questo, si passa alla salsa: in una pentola si versano la panna, il concentrato di pomodoro, il sale, il pepe, le erbette e l’acqua, quindi si amalgama per bene tutto quanto.

LEGGI ANCHE:  Delizia del bosco: il dessert gourmet che porta gioia in famiglia

Ora non resta che versare la salsa sulle polpette e lasciar andare il tutto per un quarto d’ora.

Dopodiché si portano in tavola ben calde.

Buon appetito!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...