polpettone melanzane

Polpettone di melanzane dal ripieno filante

Polpettone di melanzane dal ripieno filante

Delizioso caldo, fantastico freddo, questo piatto è un jolly in cucina.

Possiamo servirlo come secondo, ovviamente, accompagnato da un’insalata di stagione, oppure come antipasto da solo.

Una volta pronto, possiamo conservarlo in frigorifero per 2 giorni ben sigillato in un contenitore ermetico, sempre che non finisca in un lampo!

Facile e veloce da preparare, è una ricetta di grande effetto, ma soprattutto di appagante bontà!

Polpettone di melanzane dal ripieno filante

Polpettone di melanzane dal ripieno filante

Per questa ricetta procuratevi:

per l’impasto del polpettone

  • 1.5 kg di melanzana
  • 500 gr di patate
  • 100 gr di pangrattato
  • 1 uovo
  • q.b. di sale
  • 100 g di parmigiano
  • sale
  • q.b. di olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio

per il ripieno

    • 300 gr di provola dolce a fette
    • 180 gr di prosciutto cotto.

Il procedimento

Laviamo le melanzane e asciughiamole, poi dividiamole in due e adagiamole su una teglia con la parte tondeggiante rivolta verso l’alto. Inforniamole a 200° per mezz’ora. Facciamo la prova forchetta, infilziamole e verifichiamo che siano ben morbide, poi sforniamole. Preleviamo la polpa con un cucchiaio e mettiamola in un colino, lasciamola riposare in modo da disperdere il liquido di vegetazione, poi schiacciamo e mettiamo in una ciotola.

Nel mentre, cuociamo le patate in una casseruola colma di acqua leggermente salata. Contiamo circa 30 minuti dalla presa di bollore e scoliamole quando risultano morbide alla prova forchetta.

Schiacciamole con lo strumento apposito direttamente nella terrina con le melanzane. Uniamo sale, pepe, e schiacciamo uno spicchio di aglio con l’apposito arnese. Aggiungiamo il pangrattato, il prezzemolo tritato e il parmigiano (teniamone una manciata per dopo, però!). Rigiriamo con cura per uniformare, poi lasciamo assestare il composto per una decina di minuti a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo, uniamo l’uovo e mescoliamo nuovamente fino ad ottenere un impasto omogeneo, non troppo denso ma facilmente lavorabile.

Ora assembliamo il nostro polpettone.

L’assemblaggio del polpettone di patate e melanzane

Foderiamo la leccarda con la carta apposita e spennelliamola con un filo di olio evo.

Riversiamo il nostro composto al centro e, con le mani leggermente unte, realizziamo un rettangolo spesso 5 millimetri. Spolveriamo il parmigiano tenuto da parte, poi affettiamo la provola e disponiamola in modo da ricoprire l’intera superficie, ma lasciamo un centimetro dai bordi.

Ora aggiungiamo il prosciutto cotto e solleviamo un lembo di carta da forno per iniziare ad avvolgere il nostro polpettone, poi quando realizziamo un cilindro compatto adagiamolo in una teglia da plumcake.

Inforniamolo a 200° in modalità statica per una ventina di minuti. È pronto quando risulta dorato in superficie.

Estraiamolo dal forno e lasciamolo assestare per una decina di minuti prima di gustarlo caldo e filante.

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook – Pane e Mortadella

 

L’articolo Polpettone di melanzane dal ripieno filante proviene da Pane e Mortadella.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!