Polvere di limone: un aroma perfetto per insaporire le vostre ricette

polvere di limone un aroma 3

La polvere di limone è un insaporitore naturale davvero incredibile. Perfetto per ricette dolci o salate, per torte, biscotti e creme, ma anche per carni e pesci. Mezzo cucchiaino corrisponde ad un frutto piccolo. Provatelo anche sul risotto o nelle tisane, ve ne innamorerete.

Si ottiene facendo essiccare le scorze, lentamente ma servitevi solo di agrumi dalla buccia spessa, grandi e rigorosamente biologici.

Inoltre rappresenta una soluzione ideale per riciclare anche gli scarti e potete creare indifferentemente anche polvere di arancia, sempre servendovi di frutta genuina e non trattata.

Si conserva per un anno e più, chiusa ermeticamente in un vasetto di vetro a temperatura ambiente.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

polvere di limone un aroma 3

Polvere di limone: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • scorza di limoni non trattati, secondo vostra disponibilità.

Lavate gli agrumi con massima cura. Asciugateli e sbucciateli con un coltellino affilato o meglio ancora con un pelapatate. Dovete cercare di evitare la parte bianca, chiamata albedo, perché troppo amarognola.

Ora decidete come procedere per l’essicatura:

  1. A temperatura ambiente o sotto la luce diretta del sole: adagiatele sulla carta assorbente, rigiratele una volta al giorno, dopo una settimana circa, quando risulteranno croccanti sotto i polpastrelli, saranno pronte.
  2. Sul termosifone: visto che la stagione fredda è iniziata, approfittatene! Distribuitele sempre sulla carta da cucina e lasciate che il calore faccia il suo lavoro. Anche in questo caso, sarà necessaria una settimana circa.
  3. In forno: trasferitele sulla gratella e cuocetele a 80° per due ore almeno. Rigiratele a metà cottura.

Una volta raggiunto il giusto grado di essiccazione, non vi resta che ridurle in polvere finissima.

Potete servirvi del Bimby, di un comune robot da cucina, del macina caffè, insomma di un qualsiasi tritatutto.

LEGGI ANCHE:  Il gelato facile ai frutti rossi e yogurt senza gelatiera

Frullatele fino ad ottenere una grana fina e priva di grumi. Trasferitela in un vasetto di vetro e usatela per impreziosire le vostre specialità culinarie.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...