Preparalo in casa | Risparmi è buonissimo e senza conservanti | Formaggio spalmabile con solo 90 kcal!

formaggio fresco spalmabile ma fatto AdobeStock 216054883

Formaggio spalmabile fatto in casa: veloce da fare e con meno di 90 calorie!

Il formaggio fresco spalmabile è uno degli ingredienti principali per realizzare i piatti estivi: dalle cheesecake agli antipasti di tartine, dalla pasta cremosa con le zucchine alle salsine di condimento delle verdure.

formaggio fresco spalmabile ma fatto AdobeStock 216054883

Perché non prepararlo in casa, con una ricetta light che apporta meno di 90 calorie?

Con i suggerimenti di Non Solo Riciclo in mezza giornata otterrete una preparazione deliziosa, versatile e non ultimo, dietetica! Potete, poi, arricchirla con ingredienti a piacere per profumarlo con i sapori che preferite. Divertitevi e date sfogo alla vostra creatività!

In poche e semplici mosse, preparerete un alimento sano e genuino da offrire a familiari e amici. Strabuzzeranno gli occhi quando confesserete che ciò che offrite loro è un prodotto totalmente hand made, dietetico e naturale.

Curiose? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

Formaggio spalmabile fatto in casa: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta dovete disporre di:

  • colino, 1 a maglie strette
  • canovaccio pulito, 1
  • sale, 3 pizzichi
  • yogurt bianco, magro naturale non zuccherato, 500 g

Versate in una ciotola lo yogurt light e aggiungete 3 prese di sale. Mescolate con i rebbi di una forchetta per distribuire perfettamente gli ingredienti: i granelli assorbiranno l’acqua in eccesso e attiveranno il processo di caseificazione.

Ponete il canovaccio pulito all’interno del colino e trasferitevi lo yogurt.

Annodate lo straccio e strizzate perfettamente per eliminare il liquido in eccesso, quindi riponete in frigorifero per 12 ore.

Riprendete il composto, ormai trasformato in formaggio, quindi sistematelo in un recipiente. Ora potete arricchirlo come preferite, con spezie, tonno o salmone, ma anche olive a rondelle o a pezzettini, erba cipollina, rosmarino, basilico e tutto ciò che più vi convince per una resa personalissima. Oppure lasciatelo così al naturale per inserirlo poi in qualsiasi ricetta ne preveda l’utilizzo, garantendovi un risultato light. Si conserva inalterato per 3 giorni in frigo senza disperdere il suo sapore delicato e le sue proprietà nutritive.

LEGGI ANCHE:  Polpette di quinoa e ceci: la ricetta leggera e veloce

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...