Prova il trucco del sacchetto | Il calcare incrostato sparirà come per magia

calcare incrostato dai rubinetti con metodo del sacchetto

Eliminare il calcare può essere davvero complicato. Questo si forma prevalentemente sui rubinetti e va sempre tenuto sotto controllo, prima che possa prendere il sopravvento. Risulta fondamentale riuscire ad eliminare il calcare prima che la situazione diventi irreparabile.

Vuoi scoprire alcuni rimedi che aiutano a liberarsi del calcare? Ti diamo alcuni suggerimenti per eliminare il calcare dai soffioni della doccia e dal rubinetto del lavabo.

calcare incrostato dai rubinetti con metodo del sacchetto

Eliminare il calcare facilmente

Tra i metodi anti calcare più diffusi troviamo quello che prevede l’utilizzo di un sacchetto in plastica, un elastico e dell’acqua.

I passaggi da fare sono facili e veloci, basta semplicemente riempire il sacchetto di plastica con una miscela di acqua e un altro ingrediente naturale adatto a rimuovere il calcare.

Una volta riempito il sacchetto, è necessario fissarlo con l’elastico al rubinetto, coprendo perfettamente il filtro.

Dopo qualche ora il sacchetto può essere rimosso e il rubinetto appare completamente ripulito dal calcare.

Possiamo consigliarti alcuni ingredienti che rappresentano un’ottima soluzione anti calcare.

Per eliminare il calcare insediato sui rubinetti del bagno puoi utilizzare, ad esempio, l’acido citrico, che sciolto in 1 litro d’acqua può essere adoperato per il metodo del sacchetto in plastica.

In alternativa, puoi anche utilizzare il succo del limone, che lasciato agire sul rubinetto per almeno 4 ore, rimuove subito la macchia di calcare, successivamente, potrai eliminare i residui con una semplice spugnetta.

calcare incrostato dai rubinetti con Soffione Copertina 1

Altri ingredienti utili

Un altro ingrediente perfetto per eliminare il calcare è l’aceto bianco. Anche in questo caso, è possibile miscelarlo all’acqua e utilizzare il metodo del sacchetto per rimuovere ogni traccia di calcare dal rubinetto. Basterà lasciare il composto in azione per circa 3 ore e il risultato sarà ottimale.

LEGGI ANCHE:  Riciclo Cannucce: 31 idee per decorazioni alternative

Infine, possiamo consigliarti il bicarbonato di sodio, che come tutti gli altri, fa parte dei rimedi tradizionali per eliminare facilmente il calcare.

In questo caso, basta aggiungere 3 cucchiai di bicarbonato a dell’acqua tiepida e lasciare agire per circa 3 ore sul rubinetto.

Una volta trascorso il tempo necessario, potrai rimuovere tutti i residui di bicarbonato con una spugna o con un panno in microfibra.

Per eliminare il calcare, ti consigliamo di utilizzare questi rimedi con attenzione e prudenza, visto che alcuni di questi ingredienti sono abbastanza aggressivi e corrosivi.

In questi casi, è importante non danneggiare le superfici del bagno, soprattutto se si tratta di materiali delicati e pregiati come ad esempio, il marmo o la pietra.

Per entrambi i materiali, infatti, sconsigliamo l’utilizzo di aceto e limone, che sono altamente corrosivi. Questi due ingredienti, invece, possono essere adoperati senza problemi su materiali come la ceramica.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...