Prugne, ricche di vitamine | Come conservarle per l’inverno

prugne ricche di vitamine prugne consevarle per linverno

Per avere a disposizione il gusto delle prugne per tutto l’inverno dobbiamo semplicemente imbottigliarle!

Conservare le prugne in questo modo sarà molto semplice e potremo conservarle nei vasetti di vetro anche per un anno intero.

Grazie allo zucchero il loro sapore sarà irresistibile e dopo potremo utilizzarle come più preferiamo.

Lascio qui di seguito il procedimento da seguire per conservare le nostre prugne.

prugne ricche di vitamine prugne consevarle per linverno

Prugne sotto vetro: ingredienti.

Gli ingredienti da utilizzare sono:

  • Prugne fresche quanto basta
  • 3 cucchiai di zucchero per ogni barattolo
  • Acqua fredda quanto basta

Attenzione: bisogna utilizzare vasetti dalla capacità di 1 litro.

Procedimento.

La prima cosa da fare è quella di prendere le prugne fresche e lavarle per bene.

Mentre le laviamo andiamo ad eliminare con le mani il gambo delle prugne.

Una volta completata quest’operazione con uno stuzzicadenti andiamo a bucherellare le pugne per poi trasferirle nei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati in forno per 10 minuti a 160 gradi.

Volendo possiamo anche tagliare a metà le prugne, eliminare il nocciolo, e inserirle nei barattoli di vetro in modo da occupare molto meno spazio.

Successivamente aggiungiamo in ogni barattolo di vetro 3 cucchiai di zucchero. Dopodiché versiamo dentro l’acqua fredda in modo tale da coprire completamente le prugne.

A questo punto chiudiamo per bene i vasetti per poi scuoterli con le mani in modo da amalgamare tutti gli ingredienti e dopo occupiamoci della pastorizzazione.

Portiamo i vasetti in una pentola in cui abbiamo in precedenza posato sul fondo un canovaccio. Dopodiché versiamo dentro l’acqua fredda fino a coprire il bordo dei barattoli. Lasciamo sul fornello la pentola fino a far bollire l’acqua. Successivamente allontaniamo la pentola e lasciamo raffreddare i barattoli.

LEGGI ANCHE:  Frittelle di fiori di acacia: una ricetta antica e delicatissima

In seguito asciughiamoli e avvolgiamoli in un canovaccio per tutta la notte.

Il mattino dopo potremo cominciare a conservare le nostre prugne per un anno intero in un luogo fresco e con poca luce.

Buon lavoro.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...