Pulire il deretano del re, un lavoro assai ricercato ai tempi di Enrico VIII

La storia è piena di fatti curiosissimi, che ci fanno meravigliare di come cambiano i tempi e le percezioni nel giro di solo poche centinaia di anni.

Uno di questi è l’antico ufficio di Groom of the Stool, che senza tema di passare per volgari si può correttamente e precisamente definire un “lavoro di m****”.

E sì, perché consisteva essenzialmente nell’aiutare il britannico sovrano a liberarsi dei bisogni che nel mondo anglosassone vengono definiti come “numero 2”. E non solo, il prescelto di turno doveva anche provvedere a pulire le auguste terga dopo che il re aveva sbrigato la faccenda.

Capirete che un “lavoro” di questo genere non è da tutti e soprattutto che comporta da parte del re una completa fiducia nella persona che lo svolge.

Insomma, essere ammessi a pulire il c*** del sovrano era un’occasione d’oro per avanzare nella “carriera” e accattivarsi i favori del monarca.

Si comprende dunque perché soprattutto nell’epoca dei Tudor si trattasse di una posizione assai ambita da ogni aristocratico del regno d’Inghilterra.

Ma quali erano i doveri del Groom of the Stool?

Da una canzoncina trascritta nel 1452 sappiamo che fondamentalmente doveva sempre stare pronto alla… bisogna, con una brocca d’acqua a portata di mano e un tovagliolo o un altro pezzo di tessuto adatto gettato sulla spalla, “to wipe the nether end” del sovrano.

Più precisamente, sembra che tra i suoi compiti ci fossero quello di trasportare lo Stool di palazzo in palazzo, di vegliare sui gioielli del re quando se li toglieva e di tenere d’occhio i… movimenti intestinali del sovrano a beneficio del medico reale.

LEGGI ANCHE:  Non Sopporti Chi Mangia E Beve Rumorosamente? Sei Un Genio! E La Spiegazione È Scientifica.

Ma poi che cos’era lo Stool incluso nel nome di questo elevatissimo ufficio?

Beh, come appunto dice il nome, era uno sgabello di legno, a forma di cubo e con un buco rotondo sulla parte superiore. Potete immaginarvi benissimo come funzionava. Oggetto molto bellino e tutto, per carità, con la seduta imbottita e coperta di velluto, ma sempre un contenitore di m**** era…

Per la serie: anche i re vanno di corpo.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...