Pulire il forno senza detersivi? Ecco i 3 trucchi per farlo brillare!

come pulire il forno senza PULIRE FORNO

Pulire il forno senza detersivi? Ecco i 3 trucchi per farlo brillare!

Quanto è antipatico pulire il forno? I prodotti specifico sono altamente tossici, quelli per uso quotidiano sono, spesso, inefficaci. E se tutto ciò non bastasse, qualunque prodotto chimico andremo ad usare ci costringerà e sciacquare ripetutamente per evitare che, poi, il cibo, puzzi di detergente. Insomma alla fine prima di sporcare il forno ci pensiamo un miliardo di volte!

come pulire il forno senza PULIRE FORNO

Invece no! Usiamolo questo forno che ormai i soldi li abbiamo spesi per acquistarlo! Poi con pochi prodotti che abbiamo già in dispensa lo faremo tornare come nuovo!

Pulire il forno senza detersivi? Ecco i 3 trucchi per farlo brillare!

1° metodo: acqua, sale e bicarbonato

Il primo rimedio super efficace per pulire il forno, prevede l’uso di acqua sale e bicarbonato. Creiamo una pastella densa con questi tre elementi, più o meno le dosi sono 1 a 1. Spalmiamola con attenzione su tutto il forno e attendiamo un ora che agisca. Rimuoviamo il tutto con un panno umido in microfibra e il gioco è fatto.

2° metodo: acqua e aceto

Mettiamo sul fuoco una pentola d’acqua, deve avere delle dimensioni tali da poter essere inserita dentro al forno. Appena prima che raggiunga il bollore, aggiungiamo un bicchiere d’aceto e portiamo ad ebollizione. Inseriamo la pentola con il composto bollente dentro al forno spento e chiudiamolo, in modo che il vapore si propaghi all’interno. Quando la temperatura sarà scesa al punto di poterci inserire le mani, passiamo tutta la superficie del forno con la miscela, usando una spugna, brillantezza assicurata.

3° metodo: acqua e limone

Per usare questi elementi abbiamo due opzioni:

  • la prima è quella di mettere dentro ad una pirofila, il succo di tre limoni e il resto dei limoni con un bicchiere d’acqua. Posizioniamola sulla parte bassa e accendiamo a 150° per una mezz’ora, poi usiamo il liquido per pulire tutte le pareti.
  • Il secondo metodo prevede di cospargere tutte le pareti del forno con il succo di tre limoni, poi mettiamo i resti direttamente dentro e accendiamo a 180°, sempre per una trentina di minuti, passiamo un panno umido per rimuovere tutto lo sporco che si sarà staccato.
LEGGI ANCHE:  L’olio di cocco: che cos’è e perché va consumato con parsimonia

Qualunque metodo andremo a scegliere il nostro forno sarà super brillante!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...