Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /var/www/vhosts/nonsoloriciclo.com/httpdocs/wp-content/themes/zeen/inc/core/template-tags.php on line 3122

Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /var/www/vhosts/nonsoloriciclo.com/httpdocs/wp-content/themes/zeen/inc/core/template-tags.php on line 3122

Come pulire l’insalata in pochi secondi: solo una mossa rapida ed è pronta

La verdura ha un ruolo fondamentale all’interno di una dieta sana. Tra le più consumate c’è sicuramente lei, la lattuga. Questa verdura è ottima come contorno e non solo: accompagnata al suo interno da ingredienti più sostanziosi, come formaggi o carni, costituisce un ottimo piatto unico, magari da preparare in anticipo e tirare fuori al momento del pasto.

Sarete d’accordo però con il fatto che, nonostante la sua importanza e la sua bontà, la lattuga costituisce uno degli alimenti più fastidiosi da preparare. Bisogna innanzitutto rimuovere le parti non commestibili, quindi rimuovere le foglie esterne e solo in seguito procedere alla sua pulizia in acqua.

E se ci fosse un metodo che richiede pochi secondi e appena un paio di movimenti per superare la prima fase di preparazione dell’insalata?

Nel video che abbiamo scovato, scopriamo che è possibile ottenere questo risultato… senza una bacchetta magica, usando solo le proprie mani e un po’ di forza.

Se ci riflettiamo, tutto è tenuto insieme da un’unica parte, dal torsolo posizionato alla sua base. È questo il principio che guida il trucco illustrato brevemente, come se fosse una magia, nel video che riportiamo in questa pagina.

Per pulire l’insalata senza coltelli e senza spezzarsi le unghie basta afferrarla e, con forza, sbattere la parte del torsolo su una superficie dura, ad esempio su un tagliere. Per raggiungere lo scopo, come mostrato nel tutorial, saranno sufficienti un paio di colpi decisi.

Proviamo questo “nuovo” metodo per rendere la prima fase della pulizia della lattuga molto più rapida e semplice. In tal modo in pochi secondi potremo rimuovere tutti gli scarti e passare al lavaggio.

Sarà capitato di rinunciare all’insalata proprio in vista della sua fastidiosa preparazione. Ebbene, il presente trucco ci mette in condizioni di non farlo più ed avere così sempre un contorno fresco e sano in tavola.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!