Punteruoli del grano: come si fa a tenerli alla larga dalla pasta e dal riso

punteruoli del grano come si insetti in magazzino grano

Punteruoli del grano: come si fa a tenerli alla larga dalla pasta e dal riso

Sono insetti minuscoli, di colore marrone scuro. Il loro nome popolare è “punteruoli del grano”, quello scientifico invece è “Sitophilus granarius”. Come si fa a eliminarli dalla dispensa?

punteruoli del grano come si insetti in magazzino grano

Prima di vedere come combatterli, vediamo come fa il Sitophilus granarius a intrufolarsi nei pacchi di pasta e riso. Diciamo subito che la regola aurea è chiudere pasta e riso dentro contenitori ermetici di vetro. Solo così potete essere sicuri che questi insetti non infestino le provviste.

Il punto è che il punteruolo del grano riesce a forare la plastica, la carta e anche altri tipi di imballaggio. Solo gli alimenti chiusi nel vetro (ermeticamente) ne sono al riparo.

La femmina del punteruolo scava un foro nella cariosside, e depone un uovo per ogni seme. La cosa può andare avanti anche per dei mesi, durante i quali possono essere deposte più di 200 uova.

A distanza di una o due settimane dalla deposizione, dalle uova emerge una larva che sopravvive cibandosi dell’amido della cariosside fino a che non raggiunge il mese di età.

Come si previene e come si elimina

Nei magazzini si ricorre a trappole alimentari, trappole luminose, trappole elettriche o alla cattura dei maschi , ma in casa nostra?

La prima cosa è fare un’accurata ispezione di tutti i contenitori che ci sono in dispensa. Bisogna pulirli con un aspirapolvere e lavarli poi con acqua calda e aceto bianco. Nell’acqua si può versare qualche goccia di olio essenziale di menta, di citronella o di eucalipto.

Ma naturalmente è bene fare un controllo attento anche prima di acquistare i prodotti. In ogni caso una buona strategia può essere quella di mettere i pacchi in un sacchetto di plastica e tenerli nel congelatore per una settimana, così da eliminare le eventuali uova.

LEGGI ANCHE:  Marmellata di ananas senza zucchero: meno di 80 kcal e tanto gusto!

Inoltre è bene che i prodotti soggetti a essere infestati da questi insetti (come da altri insetti del genere) vengano consumati in breve tempo e quindi acquistati un po’ alla volta.

Un altro accorgimento anti-punteruolo, semplice ma efficace, può essere tenere in dispensa chiodi di garofano, foglie di alloro o sacchetti con del pepe nero.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...