Puzza e incrostazioni di calcare in lavatrice: il metodo efficacissimo per farla tornare come nuova!

sbarazziamoci di puzza e incrostazioni AdobeStock 343780968 scaled 1

Puzza e incrostazioni di calcare in lavatrice: il metodo efficacissimo per farla tornare come nuova!

Con il passare del tempo i nostri elettrodomestici si deteriorano.

L’elettrodomestico che in casa lavora più di tutti è sicuramente la lavatrice.

Ma la lavatrice grazie al calcare può, a lungo andare, non fare per bene il suo lavoro.

Il calcare si forma grazie all’acqua. Queste incrostazioni possono causare cattivi odori difficili da eliminare.

Oltre a questo, il detersivo può causare cattivo odore. Il detersivo può annidarsi in basso nel cestello e nelle tubature di scarico. Possiamo trovare anche polvere e pelucchi dei vestiti.

sbarazziamoci di puzza e incrostazioni AdobeStock 343780968 scaled 1

Puzza e incrostazioni di calcare in lavatrice: il metodo efficacissimo per farla tornare come nuova!

È possibile risolvere questi problemi? Qual è il prodotto migliore da utilizzare?

Generalmente per eliminare tutti i fastidiosi problemi elencati poco sopra si utilizzano il bicarbonato, la candeggina oppure l’aceto.

Se invece vogliamo avvalerci di un prodotto naturale e assolutamente non nocivo possiamo utilizzare un bel limone.

Mi spiego meglio: bisogna utilizzare l’acido citrico contenuto nel limone. Questo prodotto è perfetto per pulire il cestello e i tubi di scarico.

È possibile acquistare questa soluzione in erboristeria, nelle farmacie, nei supermercati e anche nei negozi di prodotti ecologici.

Come bisogna utilizzare una soluzione di acido citrico?

L’acido citrico può trasformarsi in un detergente favoloso in base alle nostre esigenze.

Continuiamo a leggere per capire qual è il modo migliore per utilizzarlo.

Se l’acqua della lavatrice è ricca di calcare dobbiamo sciogliere in un litro d’acqua 150 grammi di acido citrico. Dopo versiamo il risultato nel vano detersivi. Successivamente bisogna regolare il lavaggio ad una temperatura di 60 gradi. Mi raccomando il lavaggio deve andare a vuoto.

LEGGI ANCHE:  Santo del Giorno 6 Aprile: San Pietro da Verona

Se invece l’acqua appare normale dobbiamo semplicemente sciogliere in un litro di acqua 100 grammi di acido citrico. Dopodiché dobbiamo ripetere il lavaggio appena descritto poco sopra.

Una volta che la lavatrice avrà completato il lavaggio il calcare sarà sparito.

A questo punto potremo usarla senza alcun timore. Il risultato ti sorprenderà!

Buon lavoro a tutti.

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...