Quadrotti di frolla all’albicocca: morbidissimi e friabili, uno spettacolo!

quadrotti di frolla allalbicocca morbidissimi 2

I quadrotti di frolla all’albicocca sono dolcetti squisiti, particolarmente gustosi grazie allo strato croccante, ricoperto da una confettura profumata.

La preparazione è simile ad una torta, rettangolare, che viene poi tagliata per ricavare tanti pasticcini golosissimi. Perfetti a fine pasto per accompagnare un caffè o un digestivo, sono deliziosi a merenda per un tè con le amiche di sempre.

Facilissimi da realizzare, sono davvero un piccolo capolavoro culinario in grado di sorprendere tutti, famigliari e amici.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

quadrotti di frolla allalbicocca morbidissimi 2

Quadrotti di frolla all’albicocca: ingredienti e preparazione

Per questi dolcetti procuratevi:

  • burro freddo, 130 g
  • farina bianca, 250 g
  • mandorle tritate, 40 g
  • zucchero semolato, 85 g
  • uovo, 1
  • sale, 1
  • marmellata di albicocche, 300 g
  • zucchero a velo, q.b. per decorare

Tagliate il burro freddissimo a cubetti e inseritelo nella ciotola del robot da cucina insieme alla farina, lavoratelo fino ad ottenere un composto sabbioso, quindi unite lo zucchero, la presa di sale, la polvere di mandorle e mescolate ancora.

Infine incorporate anche l’uovo, e amalgamate perfettamente il tutto, quando otterrete un panetto liscio e compatto, avvolgetelo nella pellicola alimentare e riponetelo in frigorifero per mezz’ora almeno. Questo passaggio vi garantirà massima friabilità.

Preriscaldate il forno a 180°.

Predisponete una teglia rettangolare da 28X20 centimetri per lato, foderandola con la carta apposita. Bagnatela e strizzatela per farla aderire bene al fondo e ai bordi. Oppure ungetela e inzuccheratela o imburratela.

Riprendete l’impasto dal frigo e stendetelo con il mattarello fino ad uno spessore di 0,5 centimetri. Prendetene i 2/3 e sistematelo sul fondo dello stampo, quindi spalmate uno strato di marmellata abbondante e spesso. Sbriciolate l’impasto rimanente, cospargendo interamente la torta e infornate per 30 minuti.

LEGGI ANCHE:  Biscotti all’anice: friabili dolcetti senza burro nè uova

Estraetela e ritagliate tanti quadratini subito appena sfornata. Lasciate raffreddare completamente, quindi gustatele o conservatele fino al momento di servirle (anche per diversi giorni) in un contenitore ermetico. Saranno apprezzatissimi da grandi e piccini!

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...