In quale zona tendi ad ingrassare? Ecco qualche consiglio utile per porre rimedio!

Quante volte ci capita di dire: ” questo allenamento non va bene!”, “Questa dieta non la faccio!”. Oggi proviamo a darvi degli aiuti importanti per cambiare il vostro approccio alle diete e all’esercizio fisico. Per prima cosa cerca di identificarti in una delle immagini qui sotto e leggi il nostro consiglio:

Dove tendi ad accumulare grasso? Quale zona vorresti ridurre?

Ingrassare e non fare nulla per impedirlo e lamentarsi continuamente dei propri chili in eccesso è una cosa stupida. Nulla si ottiene senza un minimo sforzo. Bisogna imparare a lavorare su se stessi.

1. I chili in eccesso nella parte superiore del corpo (dall’addome in su) è quello più comune. Sei dipendente da zuccheri e cibo spazzatura. Inizia a consumare meno questi cibi dannosi per il tuo corpo. Ridurre questi alimenti, riduce il rischio di obesità. Mangia in modo sano, mangia più verdure e fai 30 minuti di esercizio fisico al giorno.

2. Obesità da fame nervosa. Mangi spesso quando sei stressato, e consumi soprattutto dolci e cibi ad alto contenuto di sale. Riduci questi cibi e fai una buona attività fisica giornaliera che tra l’altro riduce lo stress.

3. Grasso sui glutei. Le donne soffrono spesso di squilibri ormonali, ma questo non significa che devi arrenderti. Evita di fumare le sigarette e di bere alcolici ed esegui un po’ di esercizio fisico.

4. Grasso sulla pancia. A volte ti senti gonfia come un pallone? Includi nella tua vita uno stile di vita sano e un’adeguata attività fisica, vedrai i benefici di avere un addome piatto.

5. Gonfiore causato dalla circolazione del sangue. Questo non è un problema, ma una scusa. Ne soffrono soprattutto le donne in gravidanza. Fare esercizio fisico ogni giorno può migliorare le cose.

LEGGI ANCHE:  Dieta dei 21 giorni e perdi fino a 10 Kg. Entra e leggi il menù

6. Gonfiori da inattività. Questo è un problema che hanno le persone che hanno interrotto l’attività fisica. Comincia a lavorare su te stesso, non ti fermare e assicurati di mangiare poco e spesso.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...